Breaking News
© Getty Images

Napoli, Jorginho: "La Juventus sente che non molliamo mai. La Nazionale..."

Il centrocampista ha parlato anche della sfida contro l'Udinese

NAPOLI JORGINHO JUVENTUS NAZIONALE / NAPOLI - Jorginho è pronto a rimettersi alla guida del Napoli dopo l'esperienza in Nazionale. Proprio dal suo debutto con l'Italia parte il centrocampista a 'Radio Kiss Kiss Napoli' rispondendo alle domande sulle news Napoli del momento: "E' stata un'esperienza bellissima, un'opportunità che ho avuto. E' stato bello ed emozionante per me, si è coronato un mio sogno: sentire l'inno, cantare  con la squadra. Il gruppo mi ha accolto bene, sono ragazzi tranquilli, Insigne mi ha dato una mano cercando di farmi entrare nel gruppo e mi sono sentito bene. Convincere Conte? Quello viene dopo, prima c'è il Napoli".

UDINESE - Mentre la settimana è stata caratterizzata dalle tante voci di calciomercato, ora è tempo di tornare in campo: "Abbiamo voglia di fare bene, di percorrere la strada giusta. Sarà una partita difficilissima anche perché con un cambio di allenatore c'è sempre un allenatore in più". 

ATTENZIONE DEGLI AVVERSARI - "Fa piacere, apprezzo questa cosa. Ma è tutta la squadra che sta facendo bene: è grazie ai compagni e al mister che sto facendo bene. Tutto funziona bene ed è grazie alla squadra e al mister, non grazie a Jorginho". 

GIOCO - "Ci divertiamo molto, abbiamo trovato armonia e le cose vengono naturali. Ciò che proviamo in allenamento riusciamo a farlo in partita e questo ci fa divertire. Cerchiamo di avere sempre il pallone e ci stiamo riuscendo". 

SCUDETTO - Il brasiliano chiude parlando della lotta con la Juventus e commentando le parole in conferenza stampa di Massimiliano Allegri, secondo cui la Juventus deve pensare soltanto a vincere perché il Napoli non mollerà la presa: "Non abbiamo mai mollato ed è normale che lo senta anche la Juventus. Dobbiamo continuare così, restano 8 finali e ci proveremo. Cercheremo di imporre il nostro gioco e di cercare la vittoria ovunque". 

Serie A   Napoli  
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Napoli-Fiorentina, Sarri: "Partita rischiosa, Mertens fenomeno"
Il tecnico azzurro: "Non era facile, i ragazzi hanno risposto bene"
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani