Breaking News
© Getty Images

Italia-Spagna, Conte: "Voglio sempre vincere. Assicuro a tutti che saremo una squadra"

Il tecnico della Nazionale ha parlato al termine della sfida amichevole del 'Friuli'

ITALIA SPAGNA CONTE PAROLE POST GARA/ UDINE - L'Italia di Antonio Conte ha pareggiato l'amichevole contro la Spagna. Il tecnico degli azzurri - intervenuto ai microfoni della 'Rai' - ha parlato al termine della sfida del 'Friuli': "Contro la Romania è stato un pareggio ingiusto - esordisce il ct - Oggi abbiamo ripreso gol su calcio da fermo. Ho avuto le risposte che cercavo contro una squadra forte come la Spagna. Dobbiamo puntare sull'entusiasmo. Bisogna continuare a lavorare a testa bassa. Non ho nulla da rimproverare"

PROMESSA - "Io posso assicurare a tutti gli italiani che saremo squadra. Siamo un gruppo che ama la maglia e che ha voglia di giocare per questi colori. Queste amichevoli servono per far crescere i ragazzi. Io voglio vincere e oggi stiamo parlando di un pareggio. Meglio con Insigne, Zaza e Bernardeschi? Penso che anche Candreva, Pellè ed Eder hanno fatto bene. Se cambi tre giocatori puoi cambiare la storia di una partita".

Antontio Conte - intervenuto in conferenza stampa - ha parlato di Bernardeschi ed Insigne - "Mi risulta sempre difficile parlare dei singoli. Bernardeschi è qui non per premio, ma per quello che sta facendo vedere in campionato. Da lui ed Insigne mi aspetto che continuino così, però son contento. Crei delle turbative all'avversario con elementi dinamici sulle fasce".

Italia  
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Italia, Balotelli presto di nuovo in azzurro?
Il ct Ventura e Oriali sugli spalti per Nizza-Psg
Italia   Roma  
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Italia, i convocati di Ventura: presente anche Emerson Palmieri
Il ct ha chiamato per il raduno di Coverciano i giocatori emergenti del momento
Italia   Genoa  
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Genoa, Izzo sulla possibile pesantissima squalifica: "Sto vivendo un incubo"
Il 25enne difensore napoletano rischia 6 anni di squalifica più la preclusione e un'ammenda di 20 mila euro.