Breaking News
© Getty Images

Palermo-Torino, Ventura: "La piazza si aspettava un ulteriore salto di qualità"

L'allenatore granata ha parlato dopo il successo del 'Barbera'

CALCIO SERIE A PALERMO TORINO VENTURA / PALERMO - Giampiero Ventura è soddisfatto dopo il 3-1 rifilato dal suo Torino al Palermo. L'allenatore granata è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport': "A San Valentino abbiamo regalato un mazzo di fiori ai tifosi con questa vittoria straordinariamente meritata. E' un'annata che ricorderemo e dobbiamo riprendere a fare punti. Abbiamo creato tanto e c'è rammarico di non aver chiuso prima la partita. Poteva finire in goleada e abbiamo rischiato anche di pareggiarla, questa è l'immagine del Torino attuale. Ci sono grandi potenzialità. La piazza è importante e vuole risultati importanti, ci si aspettava un ulteriore passo avanti e per una serie di vicissitudini questo non è stato possibile".

IMMOBILE - "E' tornato in Italia dopo un anno e mezzo di vicissitudini, giocando in maniera diversa rispetto alla sue caratteristiche. Abbiamo messo a fuoco cosa serve a lui per tornare quelllo di due anni fa. Oggi ha fatto una gara importante e sta tornando piano piano il giocatore che era. Nazionale? Conte sta attento tutto e dipende da lui".

GIOCO VERTICALE - "Le caratteristiche dei nostri giocatori sono particolari e cercano la profondità, altre volte abbiamo sfruttato male questa cosa".

SANREMO - "Ero in ottava fila (ride, ndr). Era un invito da parte del nostro sponsor".

 

Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Torino-Napoli, Sarri nervoso: "Mai chiesto un ca**o alla società!"
Il tecnico ha commentato la netta vittoria contro i granata
Serie A   Napoli   Torino
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Torino-Napoli, Sarri: "Non mi lamento, devo molto a De Laurentiis"
Il tecnico analizza in conferenza stampa la gara di domani
Serie A   Torino  
Juventus-Torino, Mihajlovic: "Pari che vale una vittoria. Acquah..."
Juventus-Torino, Mihajlovic: "Pari che vale una vittoria. Acquah..."
Il tecnico granata dopo il derby: "Il quarto uomo non ha il coraggio di parlare"