• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, porte chiuse per Robinho al Santos

Calciomercato Milan, porte chiuse per Robinho al Santos

Serginho pessimista: "Nessun club brasiliano puo' permetterselo"


Robinho (Getty Images)
Marco Di Federico

24/06/2013 07:46

CALCIOMERCATO MILAN ROBINHO SERGINHO SANTOS / RIO DE JANEIRO (Brasile) - La cessione di Robinho si sta complicando ogni giorno di più per il Milan. I rossoneri hanno bisogno di fare cassa, il fantasista ha mercato in Brasile ma Galliani deve abbassare le richieste: parola di Serginho. "Robinho è ancora un giocatore importante ma nessun club brasiliano può permettersi di investire 9-10 milioni sul cartellino dell'attaccante del Milan. - le parole dell'ex esterno rossonero - Qualcuno paragona la situazione di Robinho a quella di Clarence Seedorf. Errore. Clarence era libero, non è costato niente al Botafogo. Solo l'ingaggio. E l'olandese ha uno stipendio inferiore rispetto a quello di Robinho. L'ideale sarebbe inserire una contropartita tecnica nell'operazione. Oggi nel Santos non ci sono giocatori di prospettiva. Bisognerebbe lavorare solo su una contropartita economica. È vero, la società ha guadagnato tanti soldi dalla cessione di Neymar, ma non credo che possa investire più di 4,5 milioni su Robinho".

RAFAEL "Mi ricorda per talento e struttura fisica Julio Cesar. Lo vuole il Napoli vero? Può far bene in Serie A. Pensi, un anno fa eravamo a un passo dall'accordo. Robinho al Santos e Rafael e Felipe Anderson al Milan. Ma saltò tutto in extremis. Peccato".

DORIA "É fortissimo. Mi ricorda Nesta e ha solo 18 anni. Purtroppo costa già otto milioni. Il mercato brasiliano è impazzito. Però Doria sarebbe già importante per la serie A e il club rossonero ha tante relazioni su di lui".




Commenta con Facebook