• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Stramaccioni: "Non voglio rovinarvi il teatrino. Moratti..."

Calciomercato Inter, Stramaccioni: "Non voglio rovinarvi il teatrino. Moratti..."

L'allenatore nerazzurro prepara l'ultimo impegno stagionale, in casa contro i friulani


Andrea Stramaccioni (Getty Images)
Matteo Torre (twitter: @torrelocchetta)

18/05/2013 16:10

INTER UDINESE STRAMACCIONI CONFERENZA STAMPA / APPIANO GENTILE - Ultima gara dell'anno per l'Inter, che con un sospiro di sollievo manda agli archivi una delle stagioni più sfortunate di sempre. Andrea Stramaccioni interviene in conferenza stampa alla vigilia della sfida interna contro l'Udinese: seguite le sue dichiarazioni in diretta su Calciomercato.it.

UDINESE - "E' una squadra al completo e forte di grandi motivazioni. Noi, però, vogliamo congedarci bene dal campionato. E' pur vero che i bianconeri sono i calciatori più in forma in questo finale di stagione, con punte di diamante come Di Natale e Muriel".

INFORTUNI - "Palacio rientrerà tra i convocati, anche se partirà dalla panchina. Non esporrò a rischi i miei giocatori: non hanno mai mollato, ma Ranocchia chiede il cambio da tre partite".

FUTURO - "Non voglio rovinare il vostro divertente teatrino... Mazzarri e Allegri parlano dopo la partita, perché dovrei esprimermi io? Per me parla il Presidente Moratti. Questo è un clima da propaganda, solo il Presidente parlerà del futuro, dopo la partita. Deciderà e annuncerà tutto lui".

SPOT - Per la prossima campagna abbonamenti, ci potrebbe essere uno spot di Stramaccioni? "Fatti, non parole. Vale per me come per tutti. Le parole le porta il vento".

STAGIONE STORTA - "Esistono le annate storte, poi bisogna vedere chi si rialza, e noi siamo pronti a farlo. Al mio Presidente posso dire soltanto grazie, e lo farei anche se venissi esonerato, ma sarei il primo caso di non confermato dopo quattro giorni dalla conferma... Questa squadra ha dimostrato di avere una difesa insuperabile raggiungendo il record di vittorie in trasferta; ora pensiamo a chiudere bene a 'San Siro' contro una fortissima Udinese. Ranocchia? Un punto fermo".

GUARIN E PAULINHO - "Fredy rimarrà, ha la mia stima. Il brasiliano è un calciatore di dimensione internazionale e se ne parla da tempo nonostante sia giovane: potrebbe coesistere col portoghese e con Kovacic in mediana".

MARKOVIC - "Su questo tipo di calciatori noi ci siamo. Fa gola a tanti club, non promettiamo niente".




Commenta con Facebook