• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Calciomercato Lazio, Petkovic come Conte: ecco cosa chiede per restare

Calciomercato Lazio, Petkovic come Conte: ecco cosa chiede per restare

Il tecnico biancoceleste fissa i punti chiave con la societa'


Vladimir Petkovic (Getty Images)
Nicola Ghignoli

16/05/2013 07:32

CALCIOMERCATO LAZIO PETKOVIC COME CONTE / ROMA - Si è scritto e letto molto in questi giorni delle richieste di Antonio Conte alla Juventus per restare sulla panchina della squadra bianconera. Come scrive la 'Gazzetta dello Sport', anche Vladimir Petkovic ha le sue pretese prima di rinnovare con la Lazio. Ma le sue esigenze vanno oltre le richieste di mercato: il contratto attuale del tecnico scade nel 2014, ed il bosniaco vorrebbe prolungarlo a patto di ricevere più libertà di manovra su tre questioni chiave della società capitolina.

GARANZIE - Le questioni su citate sono lo staff tecnico, lo staff medico e la gestione della rosa, con chiaro riferimento alle situazioni contrattuali come quelle di Cavanda e Diakitè. Petkovic non è più disposto infatti a mollare su tutti i punti come la scorsa estate, quando rinunciò al suo vice storico Rossini (poi con Gattuso al Sion). Anche per quanto riguarda i medici ed i fisioterapisti Petko chiede di poter direttamente decidere di ampliare lo staff onde evitare alcuni infortuni che da troppi anni ricorrono.

FUORI ROSA - Più complicato l'ultimo punto. Petkovic ha imparato la lezione Cavanda. Non ha potuto schierare il terzino, valida alternativa a Konko che poi si è infortunato (vedi punto 2), e si è trovato ad adattare spesso Gonzalez sulla fascia, e rivendica ora il diritto di poter decidere chi mandare in campo e chi no. Ruolo dunque manageriale quello rivendicato dal buon Vlado, che dovrebbe sposarsi con quanto dice Lotito, se è vero che il presidente vuole fare di lui un Ferguson biancoceleste.




Commenta con Facebook