• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Dai campi > PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-LAZIO

PAGELLE E TABELLINO DI ROMA-LAZIO

Totti ristabilisce la parita’ dopo che Hernanes fallisce dal dischetto l’occasione di chiudere i giochi


Un momento del match (Getty Images)
Andrea Corti (Twitter: @cortionline)

08/04/2013 23:08

PAGELLE E TABELLINO ROMA-LAZIO / ROMA – Nel derby della Capitale Lazio e Roma chiudono in parità dopo un primo tempo di marca laziale e una ripresa in cui la Roma ha reagito. Il punto di svola del match arriva quando, a inizio ripresa, Hernanes sbaglia il rigore del possibile 0-2: i giallorossi riprendono entusiasmo e trovano il pareggio con Totti dal dischetto. Per il capitano romanista è il gol numero 9 nelle stracittadine, con cui raggiunge Delvecchio e Da Costa nella speciale classifica. Tra i biancocelesti bene Marchetti, che salva in alcune occasioni il risultato.

 

 

ROMA

Stekelenburg 6 – Sul gol resta l’impressione che forse avrebbe potuto arrivare su quello che comunque è un gran tiro di Hernanes. Poco dopo nega a Lulic il raddoppio con una prodezza.

Torosidis 5,5 – Si fa vedere più di una volta in avanti, con esiti alterni. Lulic lo mette in difficoltà.

Marquinhos 5,5 – Anche se il talento c’è e si vede, l’ingenuità che regala a Hernanes il rigore del possibile 2-0 è grave. Più incerto del solito.

Castan 6 – Se la cava abbastanza bene su Klose prima e Kozak poi.

Marquinho 5,5 – Nel ruolo di terzino arranca, soffre moltissimo Candreva che lo punta. Davanti non riesce a incidere ed è impreciso.

Bradley 6 – Molta sostanza, poco fosforo in mezzo al campo. Comunque prezioso da centrale.

De Rossi 4,5 – Parte bene poi per salvare su hernanes si infortuna. Cala vistosamente e sbaglia a voler restare per forza in campo fino a quando e' costretto a uscire. Dal 53’ Destro 6 – Entra nel momento migliore della Roma con il fine di dare profondità. Ci riesce solo in parte e non gli capita nessuna palla buona.

Florenzi 6,5 – Tra i più attivi sia palla al piede che negli inserimenti. Ha la palla del 2-1, ma Marchetti gli nega la gioia del gol. Dal 73’ Dodò 6 – Nel finale spinge sulla sinistra.

Pjanic 5,5 – Fatica a trovare la posizione giusta in campo. Di buono solo lo spunto che porta al rigore del pareggio.

Lamela 5 – Alcune buone iniziative, dilapida la palla della vittoria che gli capita sulla testa nel finale. Come sempre discontinuo.

Totti 7 – Realizza il suo nono gol nella stracittadina, raggiungendo Da Costa e Delvecchio nella speciale graduatoria. E’ in grande forma, si prende la squadra sulle spalle nel momento di difficoltà.

All. Andreazzoli 6 – Decide per la difesa a 4, ma nel primo tempo la squadra lo tradisce. Meglio vanno le cose nella ripresa, quando la reazione è importante e il pareggio meritato.

 

LAZIO

Marchetti 7 – Attento su Totti nel finale del primo tempo. Nella ripresa si ripete altre due volte sul capitano giallorosso e una volta su Florenzi.

Gonzalez 5,5 – Non è in buone condizioni e la sua prova ne risente inevitabilmente.

Biava 5 – Si fa espellere un po’ ingenuamente, lasciando la squadra in 10 nel momento più difficile.

Cana 6,5 – Attento e sicuro, nel ruolo di centrale si sta consacrando in Italia.

Radu 6 – Molto attento sul Lamela, su cui rischia però di fare fallo in area. In avanti si vede poco. 90’ Stankevicius sv.

Ledesma 6 – Davanti alla difesa assicura una grande protezione. Esce per fare posto ad un difensore dopo l’espulsione di Biava. Dal 71’ Ciani 6 – Non elegante ma almeno è efficace nel forcing finale romanista.

Candreva 6,5 – Punta di continuo Marquinho, prova alcune pericolose conclusioni.

Onazi 6 – Buona prova in mezzo al campo, prezioso in copertura e non banale in fase di costruzione.

Hernanes 6 – Sale in cattedra dopo i primi minuti in cui il pallino del gioco ce l’aveva la Roma. Realizza uno splendido gol, poi è a lungo il padrone incontrastato del centrocampo. Poi nella ripresa spreca il match ball e poco dopo regala ai giallorossi il rigore del pareggio. Partita a due facce.

Lulic 6,5 – Quando parte è difficilissimo da prendere. Vince il duello con Torosidis.

Klose 5,5 – Al rientro, non riesce a lasciare il segno. Dal 60’ Kozak 6 – Entra nel momento peggiore dei suoi, lotta per conquistare palloni difficili.

All. Petkovic 6 – Dopo Istanbul i suoi sfoggiano una prestazione orgogliosa. La squadra non chiude la partita e il finale è di sofferenza. Buone indicazioni per giovedì.

 

Arbitro: Mazzoleni 6 – I due rigori ci stanno tutti, resta il dubbio su un inervento di Radu su Lamela, che poteva essere sanzionato. Dubbia la prima ammonizione di Biava.

 

TABELLINO

ROMA-LAZIO 1-1

Roma (4-3-1-2): Stekelenburg; Torosidis, Marquinhos, Castan, Marquinho; Bradley, De Rossi (53’ Destro), Florenzi (73’ Dodò); Pjanic; Lamela, Totti. A disp: Goicoechea, Lobont, Burdisso, Lucca, Taddei, Romagnoli, Tachtsidis, Perrotta, Lopez. All.: Andreazzoli

Lazio (4-1-4-1): Marchetti; Gonzalez, Biava, Cana, Radu (90’ Stankevicius); Ledesma (71’ Ciani); Candreva, Onazi, Hernanes, Lulic; Klose (60’ Kozak). A disp: Bizzarri, Strakosha, Crecco, Mauri, Ederson, Saha, Floccari, Rozzi. All. Petkovic

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: 16’ Hernanes (L), 57’ rig. Totti (ROM).

Ammoniti: 31’ Radu (L), 43’ De Rossi (ROM), 52’ Lulic (L), 57’ Lamela (ROM), 57’ Cana (L), 63’ Biava (L), 81’ Pjanic (ROM), 90’+2 Castan (ROM).

Espulso: 69’ Biava (L).

 




Commenta con Facebook