• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Udinese > Udinese-Roma, Di Natale: "Totti un campione, un peccato non giocare con lui in Nazionale"

Udinese-Roma, Di Natale: "Totti un campione, un peccato non giocare con lui in Nazionale"

Il capitano non si sbilancia sul futuro: "A giugno decido"



08/03/2013 10:28

UDINESE ROMA DI NATALE RECORD TOTTI GUIDOLIN / UDINE - Raggiunti finalmente i 150 gol realizzati in Serie A con la maglia dell'Udinese, Totò Di Natale non vuole fermarsi a celebrare il grande traguardo. Il capitano bianconero guarda avanti: è a 168 in Serie A, a solo 20 gol da una leggenda come Del Piero. Sabato sera arriva al 'Friuli' un altro campione che come Di Natale ha festeggiato in settimana un grande traguardo. "Totti è un campione. E colgo l'occasione per fargli i complimenti per il traguardo raggiunto. Spero ne faccia altri 50. - le parole del capitano bianconero a 'La Gazzetta dello Sport' - Abbiamo un bel rapporto, magari porterò la sua maglia a mio figlio Filippo e mi viene da pensare che siamo rimasti in pochi. Io, lui, Buffon, Pirlo. Francesco vede il gioco come pochi, sa dove mettere la palla. È stato un peccato non giocare con lui in Nazionale, ci siamo soltanto allenati insieme".

FUTURO "Per me l'incubo era raggiungere i 40 punti e ora li abbiamo fatti. I gol sono 10 anni che li faccio. E poi parliamoci chiaro: di pensieri ne avevo ben altri e gli incubi sono le malattie. Penso molto più alle 11 partite che mancano da qui a maggio. Saranno davvero 11 finali. A giugno deciderò. Voglio fermarmi e pensare alla soluzione migliore. Bisogna sempre trovare gli stimoli giusti".

M.D.F.




Commenta con Facebook