• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > News > 'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: Pelle', gol e partita.

'ITALIANS' - Le pagelle degli 'Italiani' all'estero: Pelle', gol e partita. Castaignos sempre piu' giu'

Tutti i voti degli ex giocatori del nostro campionato che hanno salutato l'Italia nelle ultime sessioni di mercato


Graziano Pelle' (Getty Images)
Hervé Sacchi

25/02/2013 13:01

ITALIANS VOTI PAGELLE ITALIANI ESTERO EX GIOCATORI SERIE A / ROMA - Svogliato ma, comunque, in rete. Zlatan Ibrahimovic, contro il Marsiglia, non mette in mostra tutto il suo potenziale ma riesce, egualmente, ad entrare fra i marcatori. Meglio, per rendimento, il compagno Lavezzi, il quale non si è dimenticato di portare un po' di 'anima e core' come ricordo degli anni di Napoli. 
Bene anche gli 'inglesi' come Nastasic e Julio Cesar, anche se quest'ultimo ha potuto poco contro i ripetuti attacchi dello United. Tra gli eroi di giornata figurano Graziano Pellé, autore del gol decisivo contro il Psv Eindhoven, e Dorlan Pabon, a segno nel 3-0 del Betis sul Malaga. Non serve ad evitare il 2-2 finale, invece, il secondo gol di Pato nel Campionato Paulista.
Tra i meno positivi, sicuramente, Luc Castaignos. L'olandese, ex Inter, continua ad attraversare un periodo negativo. Un turno di riposo gli farebbe bene. 

Zlatan Ibrahimovic (Paris Saint-Germain): 6 - Segna e va bene così, risparmiando qualche secondo di paura ai tifosi. Contro il Marsiglia, tuttavia, lo svedese non appare nella serata migliore. Spesso in fuorigioco, ha agito piuttosto lontano dall'area di rigore, inventando meno rispetto a quanto normalmente fa vedere. Per lui, giusto il minimo indispensabile. STILIZZATO

Thiago Silva (Paris Saint-Germain): S.V. - Infortunato.

Marco Verratti (Paris Saint-Germain): 6 - Sull'impegno non si discute. Da rivedere qualche movimento difensivo e una gestione della palla, a tratti, troppo rischiosa. Se la cava grazie ad una tecnica finissima, vero plus di questo giocatore. GRAZIATO

Ezequiel Lavezzi (Paris Saint Germain): 7 - Gli manca la ciliegina ma, per il resto, dimostra di essere un dolce di altissima qualità. Molto vivace per tutta la serata, rischia di sbloccare il match già dopo meno di 60''. GARANZIA
 
Gaston Ramirez (Southampton): S.V. - Viene inserito a 25' dalla fine. Non crea grosse minacce, tali da poter cambiare il risultato (2-4 contro il Newcastle).
 
Matija Nastasic (Man. City): 6,5 - Non ha problemi con Demba Ba, anzi. Mostra affidabilità per tutta la partita, rischiando anche di trovare il gol, evitato solo da un ottimo riflesso di Cech. MATURO

Maicon (Man. City): - Non convocato.

Julio Cesar (Qpr): 6,5 - Salva un numero discreto di palle destinate alla rete. Alla fine subisce due gol, sui quali non avrebbe potuto fare nulla. Da segnalare due interventi nel primo tempo su Hernandez e Van Persie. IMPEGNATO

Fabio Borini (Liverpool): - Infortunato.

Philippe Coutinho (Liverpool) - Non impegnato in gare ufficiali.

Urby Emanuelson (Fulham): S.V. - Entrato al posto di Duff. Troppo tardi per conseguire un voto.

Milos Krasic (Fenerbahce): - Non convocato. 

Reto Ziegler (Fenerbahce): - Non convocato.

Wesley Sneijder (Galatasaray): - Impegnato questa sera contro l'Orduspor.

Felipe Melo (Galatasaray) S.V. - Sconta l'ultima giornata di squalifica.
 
Graziano Pellé (Feyenoord) 7 - Avulso nella prima parte di gara, esce dal letargo nella ripresa mettendo il sigillo ad un'importantissima vittoria contro il Psv Eindhoven. Per lui è il diciottesimo gol in campionato. INCONTENIBILE

Luc Castaignos (Twente): 5 - Si aggrava il periodo nero del Twente che perde contro l'Heerenveen 2-1 e manca l'occasione di accorciare sul Psv. Ancora una volta, male Castaignos. Questa volta McLaren se ne accorge, sostituendolo con Bulykin che, almeno, il suo lo fa, segnando il gol del pari momentaneo. INAPPELLABILE

Mark van Bommel (PSV Eindhoven): - Squalificato.

Gennaro Gattuso (Sion) 5,5 - Pesante sconfitta dei suoi, 0-4, contro il Thun. Responsabilità limitata per l'ex rossonero, considerando che la formazione avversaria ha trovato la via del gol, quasi esclusivamente, sulle corsie esterne. Da valutare la scelta di piazzare Gattuso in qualità di centrocampista centrale, in un centrocampo a 3. INERME

Jose Angel (Real Sociedad): - Non convocato.

Samuele Longo (Espanyol): S.V. - Entra nel finale, senza riuscire a imporsi.

Dorlan Pabon (Real Betis) 7 - Lo avevamo lasciato come il peggiore della settimana scorsa e lo ritroviamo tra i migliori. L'ex Parma segna il suo primo gol con la maglia del Betis (il terzo del 3-0 con cui viene regolato il Malaga). Grande prova dell'attaccante, capace di mettere in campo dinamismo, grinta e tutta la qualità mostrata di rado in questa stagione. BRILLANTE

Robert Acquafresca (Levante) - Impegnato questa sera contro l'Osasuna.

Fernando Tissone (Maiorca) 6 - Altra gara persa dalla sua squadra. Lui cerca di rimanere fuori dall'elenco degli insufficienti, disputando una partita impegnata, in un ruolo (centrocampista centrale in una linea a tre) che, di fatto, non gli appartiene. INVENTATO

Alessandro Del Piero (Fc Sydney) 6 - Acciaccato, non riesce ad esprimersi al meglio. La sua squadra non gira come nelle precedenti gare, venendo sconfitta dai Melbourne Heart. Tale gara rallenta ma non esclude gli SkyBlues dalla corsa ai playoff. LIMITATO

Alexandre Pato
(Corinthians) 6,5 - Segna ma non regala la vittoria al Timao (2-2) nel match del Campionato Paulista contro il Bragantino. Dimostra che, pian piano, la condizione sta tornando. IN RAMPA DI LANCIO 

Lucio (San Paolo): 6 - Vittoria facile della sua squadra contro il Linense (terminata 3-0). Gli attaccanti avversari si fanno vedere solo sporadicamente, senza destare problemi ai difensori del San Paolo, Lucio compreso. PRESENTE




Commenta con Facebook