Breaking News
© Getty Images

Napoli-Fiorentina, Montella: "Problema mentale. Sconfitta con la Juve ci ha tolto certezze"

L'allenatore viola ha parlato dopo il brutto ko con i partenopei

CALCIO SERIE A NAPOLI FIORENTINA MONTELLA / NAPOLI - Vincenzo Montella è preoccupato dopo la brutta sconfitta della sua Fiorentina sul campo del Napoli. Queste le sue parole rilasciate a 'Sky Sport': "E' stata una brutta sconfitta per come è maturata. Abbiamo giocato con tanto possesso palla e poca incisività e la cosa mi preoccupa ma sono determinato a far bene, al di là di quello che sembra è ancora tutto aperto. Gomez l'ho tenuto fuori in relazione a questa partita, abbiamo regalato il primo gol al Napoli da una rimessa laterale".

SCONFITTE JUVENTUS E NAPOLI - "Le spiegazioni vanno cercate. Non è un aspetto fisico, probabilmente è un aspetto psicologico e la sconfitta di martedì ci ha fatto male perché non ce lo aspettavamo ma sarebbe un gravissimo errore. Dobbiamo capire dove abbiamo sbagliato, non siamo stati bravi e dobbiamo lavorare nella nostra testa perché abbiamo partite importanti. In questi 5-6 giorni ho visto una squadra diversa e non mi piace, dobbiamo rimboccarci le maniche e non perdere le certezze".

NETO - "Sta bene, ha avuto pochissime settimane in cui aveva poca tranquillità ma è un grandissimo professionista ed è un giocatore della Fiorentina e lo valuto per quello così come valuto gli altri giocatori in scadenza di contratto".

DIFESA A 3 O A 4 - "Ho calciatori che possono giocare entrambi i moduli anche perché le differenze sono minime. Basanta è molto tattico, Savic ha esplosività".

GOL FANTASMA - "Non l'ho visto ma non è stato influente sul risultato e se ne parlerà meno".

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish
Serie A  
MOVIOLA CM.IT: Esagerati il rosso a Muriel e il secondo giallo a Keita
Di Bello vede una simulazione del biancoceleste nel contatto in area con Medel