• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Mercato Milan, Perinetti: "Sempre creduto nell'operazione Balotelli". E su Icardi...

Mercato Milan, Perinetti: "Sempre creduto nell'operazione Balotelli". E su Icardi...

L'ex Ds del Palermo ha parlato delle trattative in corso all''Ata Hotel'



29/01/2013 18:03

MERCATO MILAN PERINETTI BALOTELLI / ROMA - Presente all''Ata Hotel' di Milano dove il calciomercato sta sempre più entrando nel vivo, l'ex Ds del Palermo Giorgio Perinetti è stato intervistato da 'Sky Sport': "Si può sempre imparare, quindi è bello essere qui per vedere come operano gli altri. Balotelli al Milan è un'operazione in cui ho sempre creduto, conoscendo Galliani e la sua meticolosità. Ho visto i primi passi di Raiola, so quanto sia cresciuto come procuratore: è un trasferimento importante anche per far ritrovare continuità a Balotelli. Probabilmente senza la cessione di Pato non si sarebbe potuto fare questo acquisto".

RAIOLA - "Io ero a Napoli, lui veniva spesso a presentarmi giocatori olandesi. Ero incuriosito dalla sua simpatica e dal suo dinamismo, e gli ho chiesto se fosse vero che conosceva tutte le persone che diceva di conoscere. Lui mi portò in uno studio ad Amsterdam dove mi presentò Dennis Bergkamp, che avrebbe così potuto firmare per il Napoli: firmammo un pre-contratto, ma il giocatore non si sentiva pronto e firmò un impegno per non approdare in Italia prima di un anno".

MERCATO DEI GIOVANI - "I giovani sono importanti, da Castillo a Cevallos. Alan Ruiz potrebbe andare all'Udinese, su Laxalt ci sono molti club italiani e non so chi la spunterà".

ICARDI - "Mi ha impressionato: è giovane e bisogna stare attenti, ma Delio Rossi è una garanzia. Spero che scelga la Nazionale italiana".

 

A.C.




Commenta con Facebook