Breaking News
© Getty Images

Roma, Manolas: "Juve, so cos'hai fatto in passato". E su Benatia e il Bayern...

Il difensore greco pronto per la super sfida contro i tedeschi

ROMA BAYERN MONACO SCUDETTO MANOLAS / ROMA - E' un Kostas Manolas molto carico quello che si avvicina al big match di domani sera tra Roma e Bayern Monaco. Il difensore greco a 'Il Tempo' affronta tutte le tematiche relative alle ultime news Roma, compresa la sfida tanto chiaccherata contro la Juventus: "È stato soltanto un momento amaro, per me è durato un attimo. Mi dispiace solo di non aver vinto. Tutto il resto non mi interessa, è solo il passato. Il campionato italiano l’ho sempre seguito e so perfettamente cos’è successo, anche in passato. A che serve parlarne ancora? Li aspettiamo all’Olimpico, non vedo l'ora. Il 'faccia a faccia' con Morata? La vita del difensore è sempre dura. Non mi serviva certo questo episodio per dimostrarlo".

RETROSCENA - Il difensore rivela alcuni retroscena di calciomercato: "La Juventus mi ha cercato dopo i Mondiali. Potevo anche finire all’Arsenal, ma non sono mai andato a Londra come si è detto. Ora per me esiste solo la Roma. Sono felicissimo di essere arrivato qui e mi auguro di restarci a lungo. Ma le parole non contano...".

GARCIA - "E' un tecnico molto competente, preparato, che si relaziona con tutti noi in modo diverso a seconda delle singole esigenze. Fa in modo che ognuno si esprima al 120%. Ha detto che vinceremo lo Scudetto? Il nostro traguardo è quello. Ce lo siamo messi in testa dall’inizio e ora ci crediamo ancora di più. Non ci manca nulla per vincere".

ROMA-BAYERN MONACO - "Sarà una gara difficile contro una delle migliori squadre in Europa. Avremo dalla nostra parte uno stadio pieno, l’Olimpico è fantastico. Sarà una sfida da non perdere. Benatia? Il passato non ha importanza, non sarà una partita tra me e lui: lasciamo perdere i paragoni. Non ci poniamo limiti in Europa, vogliamo arrivare il più lontano possibile. Possiamo anche vincere il girone. Io ci credo".

RANIERI E LA GRECIA - "Il ct ci fa lavorare tanto sulla tattica, ma è arrivato da poco tempo in nazionale e non può ancora trasmetterci la sua filosofia. Al di là delle partite che abbiamo sbagliato, sono sicuro che ci riscatteremo presto".

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+

O.P.

Champions league   Fiorentina   Roma
Champions league   Roma  
VIDEO CM.IT - Roma-Porto, Spalletti: "Sconfitta che ci spezza in due"
Il tecnico giallorosso ha aggiunto: "Sarà un brutto periodo, sono botte forti"
Champions league   Roma  
Champions League, Roma-Porto 0-3: harakiri giallorosso, arriva la retrocessione in Europa League
La truppa di Spalletti chiude la gara in 9 uomini per le espulsioni di De Rossi e Emerson