Breaking News
© Getty Images

Juventus, Morata: "Potevo segnare di più. Sul dualismo con Llorente..."

L'attaccante spagnolo sui sorteggi di Champions: "Col Borussia ce la giochiamo"

JUVENTUS MORATA LLORENTE BORUSSIA DORTMUND / TORINO - "Sono molto contento di giocare nella Juventus: sono nel miglior club d'Italia e in uno dei migliori d'Europa". Pensieri e parole di Alvaro Morata. L'attaccante spagnolo proveniente dal Real Madrid tocca molti argomenti nell'intervista rilasciata a 'Sky Sport': "Potevo segnare qualche gol in più, ma ho trovato dei bravi portieri e ho avuto qualche problemino fisico. Come squadra stiamo andando bene: siamo primi in campionato e ci siamo qualificati in Champions League. I sorteggi? Da anni il Borussia Dortmund sta facendo benissimo specie in Europa, dove hanno fatto sempre strada. Sicuramente risaliranno anche in Bundesliga: contro i tedeschi saranno due belle partite tra due squadre che vogliono vincere". Morata parla poi del dualismo con il connazionale Llorente: "Con Fernando non c'è alcun problema: quando segna lui, io sono il primo ad essere contento e lui lo stesso quando faccio gol io. La mia miglior qualità penso sia quella di giocare per la squadra. In italia è più difficile fare gol rispetto alla Spagna: qui i difensori sono più preparati. Nella Liga si attacca tutti insieme senza pensare alle posizioni in campo, mentre in Serie A c'è più tattica".

M.R.

Champions league   Real Madrid   Juventus
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Real Madrid, Zidane: "Bianconero nel cuore. Il recupero di Bale..."
Il tecnico ha commentato l'accesso in finale di Champions League
Champions league   Juventus   Monaco
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Juventus-Monaco: probabili formazioni, mercato e dove vederla in Tv
Le ultime sulla semifinale di Champions League
Champions league   Juventus  
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Monaco-Juventus, Allegri: "E' sembrato facile. Arrabbiato con Pjanic"
Il tecnico dei bianconeri ha parlato al termine del match di Champions League