Breaking News
© Getty Images

Milan-Inter, Suma: "Mazzarri non rischia. L'arrivo di Thohir? Mi spiace per loro..."

Le parole del direttore di 'Milan Channel' in vista del derby del prossimo 22 novembre

MILAN INTER SUMA MAZZARRI THOHIR EL SHAARAWY INZAGHI / MILANO - In un'intervista concessa a 'Il vero milanista', Mauro Suma, direttore di 'Milan Channel', ha fatto il punto sul momento di Milan e Inter in vista del derby del prossimo 22 novembre: "Se una sconfitta nel derby può essere fatale per Mazzarri? Un derby non deve nascere con queste premesse. Sono convinto che resterà fino a fine stagione. E poi non perde mai le partite che sono da ultima spiaggia. Il futuro è duro per tutte le società italiane - prosegue Suma - ma per l'Inter di più perché non ha fatto cessioni importanti negli ultimi anni al contrario del Milan. E la proprietà italiana, e mi spiace sinceramente che l’Inter non sia più di Massimo Moratti, è la classica buona strada, magari vecchia ma che in moltissimi casi è molto meglio non lasciare per la nuova. Eredi di Mazzarri? Se proprio dovesse succedere, penso verrebbe promosso il bravissimo allenatore della Primavera, Vecchi".

Suma, poi, si concentra sui rossoneri: "Novembre è il mese di El Shaarawy. La difesa? Dobbiamo smettercela di infilarci in periodi delle partite in cui ci abbassiamo troppo. I giocatori in scadenza hanno uno stimolo in più e sanno che se faranno bene saranno rispettati e confermati. La squadra non si è mai persa, è sparita 70 minuti con il Palermo, ma per il resto c'è sempre stata quest'anno".

L.P.

Serie A   Inter  
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
FOTO CM.IT - Inter, Vecchi: "Scuse Gabigol? Gli fa onore"
Il tecnico sul brasiliano: "Si confronterà anche con la società"
Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Inter  
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Inter, è caos: record negativo, tifosi furiosi e il mercato alle porte
Solo due punti in otto partite. La curva contesta, Handanovic e Eder alzano i toni in tv