Breaking News
© Getty Images

Udinese-Palermo, Guidolin: " Non finirà in parità, Pozzo e Zamparini molto leali"

L'ex della sfida del 'Friuli': "Se arrivasse un'occasione giusta, in Italia o all’estero, sarei pronto per ricominciare"

UDINESE PALERMO GUIDOLIN ZAMPARINI / UDINE - La sfida di domani al 'Friuli' tra Udinese e Palermo è anche la 'partita del cuore' di Francesco Guidolin, che con questi due club ha raggiunto i suoi risultati più importanti. Ne ha parlato oggi sulle colonne della 'Gazzetta dello Sport'. "Mi auguro che sia una bella partita e anzi sono certo che sarà molto divertente. Non finirà in parità. - le parole di Guidolin - Mi aspetto una gara aperta, non sarà uno 0-0. Vengono entrambe da una bella vittoria e alla seconda giornata non hanno motivo di fare calcoli. In Sicilia ho conquistato la promozione in A dopo oltre 30 anni, ho ottenuto 2 qualificazioni in Coppa Uefa e ho sfiorato un piazzamento in Champions. In Friuli 2 volte in Champions e 2 in Europa League, ottenendo sempre ottimi piazzamenti in campionato. Se arrivasse un'occasione giusta, in Italia o all’estero, sarei pronto per ricominciare".

ZAMPARINI - "In club come questi quando si ha l'opportunità di fare cassa, bisogna farlo. Se avesse tenuto Dybala e Belotti dopo le offerte ricevute, li avrebbe demotivati e svalutati. L'anno scorso ha avuto ragione a non cambiare Iachini che sta facendo un grande lavoro. Pozzo è più riflessivo, Zamparini più istintivo ma tutti e due molto leali".

 

M.D.F.

Notizie   Palermo   Roma
FOTO e VIDEO CM.IT - Roma-Palermo, Spalletti: "Totti? Ecco la cosa che mi ha dato più fastidio"
FOTO e VIDEO CM.IT - Roma-Palermo, Spalletti: "Totti? Ecco la cosa che mi ha dato più fastidio"
L'allenatore ha parlato al termine della partita contro i rosanero