Breaking News
  • Serie A, Tommasi: "Si può chiudere il campionato, decide il coronavirus!"
    © Getty Images

Serie A, Tommasi: "Si può chiudere il campionato, decide il coronavirus!"

Torna a parlare il numero dell'AIC: "Presidenti com musicisti del Titanic"

SERIE A TOMMASI EMERGENZA CORONAVIRUS / Torna a parlare il presidente dell'AIC, Damiano Tommasi. Il numero uno dell'Associazione Italiana Calciatori, intervistato da 'Il Messaggero', non ha escluso l'annullamento del campionato: "In un paese dove mancano infermieri, parlare della ripresa delle attività sportive è un lusso. Non ci siamo resi conto di ciò che sta avvenendo. Se un paese chiude le scuole fino a giugno, non possiamo pensare che possano andare avanti altre attività, come lo sport. Un lusso, appunto".

CHE SBAGLIO GIOCARE IL 7-8 MARZO - " Io ho cercato di farlo capire subito, quando ho chiesto lo stop alla Figc e mi è stato detto di no. Il giorno dopo ci abbiamo provato dalla mattina. La prossima volta il Governo non farà scegliere chi non sa scegliere, quindi se si torna in campo si farà in massima sicurezza".

CAMPIONATI FINO A LUGLIO - "Quello sarebbe un bel casino. C'è un'infinità di calciatori che, rispettando le regole, si trovano ad aver firmato per altri club, con decorrenza il primo luglio; ci sono i prestiti, gli svincolati. Il 30 giugno ci sono i bilanci da presentare ed è un problema per i club. Dovrà essere studiato uno scivolo, verrà fatta una moratoria, allungando gli accordi.

E non bisogna esagerare con lo slittamento: l'inizio della prossima stagione non potrà essere spostato troppo in là, visto che, almeno quello si spera di farlo, ci sarà l'Europeo".

Per restare aggiornato con tutte le news legate al mondo del calcio CLICCA QUI

IPOTESI ANNULLARE CAMPIONATO - "Ripeto: si chiudono le scuole, si può chiudere un campionato o più di uno. Sarebbe un bel problema, ma purtroppo queste cose non le scegliamo noi, ma il coronavirus. Che ormai ci ha caricati tutti sulla stessa barca, nella stessa incertezza e con la stessa fragilità. Molti presidenti sono come i musicisti del Titanic, che continuano a suonare mentre la nave affonda. Se non si capisce che la situazione è seria..."

NUOVO GOVERNO - "Sono molto pessimista. Del resto comandano più o meno gli stessi che c’erano prima del mondiale in Russia. La Lega è cambiata poco, in Figc manca solo Tavecchio. Ma non è questo il momento di lasciarsi andare alle polemiche, adesso conta stare uniti. Poi ne riparleremo".

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE:

DIRETTA Emergenza Coronavirus, Borrelli: "Picco contagi slitta" | Nuova stretta del Governo

Emergenza coronavirus | Club di A all'attacco: richiesta clamorosa al Governo!

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)