Breaking News
  • Calciomercato Inter: Gotze, Eriksen e Chiesa. Nel 2020 caccia ai big
    © Getty Images

Calciomercato Inter: Gotze, Eriksen e Chiesa. Nel 2020 caccia ai big

L'ad nerazzurro Marotta vuole rinforzare ulteriormente la rosa a disposizione di Conte

CALCIOMERCATO INTER MAROTTA ERIKSEN GOTZE CHIESA / La sessione estiva di calciomercato appena andata in archivio ha visto l'Inter tra le squadre che si sono maggiormente rinforzate. L'arrivo di Antonio Conte in panchina, del resto, richiedeva uno sforzo da parte della società nerazzurra per mettere a disposizione del nuovo tecnico una squadra da subito competitiva e l'ad Marotta è riuscito in buona parte ad accontentarne le richieste. Sono arrivati giocatori di spessore internazionale come Godin, Sanchez, Lukaku e italiani pronti al grande salto come Barella e Sensi. Ma è soltanto l'inizio: l'Inter intende avviare un progetto di lungo termine per colmare il gap con la Juventus e tornare ad essere protagonista in Europa e così, per il 2020, bisogna attendersi ancora mosse importanti dai nerazzurri per completare la rosa con altri nomi di qualità. Da Eriksen a Gotze, Matic e Chiesa, analizziamo i nomi più caldi per il calciomercato dell'Inter nel 2020 e le possibili mosse da parte di Marotta.

Calciomercato Inter, caccia ai parametri zero: Gotze, Eriksen, Matic

Tra le richieste di Conte che non sono state accontentate, balza subito all'occhio quella di un giocatore di qualità e di raccordo tra centrocampo e attacco. Inutili i tentativi per strappare al Barcellona Arturo Vidal, vecchio pallino, come noto, dell'ex Ct della Nazionale. Un nome che probabilmente avrebbe rappresentato la ciliegina sulla torta del mercato nerazzurro, come pure quello di Rakitic, altro giocatore su cui l'Inter ha provato a inserirsi. In quella zona di campo, verosimilmente, c'è priorità di intervento e Marotta si sta già muovendo, per provare a bruciare la concorrenza. In particolare, Conte ha chiesto Eriksen, in scadenza di contratto nel 2020 con il Tottenham. Il giocatore non ha fatto mistero di essere rimasto deluso della mancata partenza dagli 'Spurs' e cambierà sicuramente casacca, ma ci sarà da battere una concorrenza agguerrita. Eriksen è anche nel mirino della Juventus, così come del Real Madrid.

L'alternativa potrebbe essere rappresentata da un altro giocatore in scadenza di contratto il prossimo anno. L'Inter pensa infatti concretamente a Mario Gotze, che non dovrebbe rinnovare con il Borussia Dortmund. Non è finita qui: tra i futuri parametri zero, torna d'attualità un altro giocatore assai gradito a Conte. Per il centrocampo, occhi su Nemanja Matic, anche qui però per Marotta ci sarà da fare i conti con l'ex collega Paratici, a sua volta molto attento sul panorama dei giocatori in scadenza di contratto. Sfida Inter-Juventus in vista anche per Alderweireld, profilo molto appetibile in difesa.

Calciomercato Inter, obiettivo Chiesa e non solo: ecco chi parte

Il piano di investimenti massicci pensato dalla dirigenza interista non si ferma certo alle occasioni low cost. L'obiettivo, come detto, è alzare progressivamente la qualità della rosa a disposizione di Conte, che in questi mesi dovrà compiere valutazioni su alcuni giocatori, che potrebbero, alla fine, non far più parte del suo progetto. In bilico, in particolare, la posizione di profili come Gagliardini, Asamoah e Candreva. Per la mediana, può tornare d'attualità il nome di Rakitic, ormai ai ferri corti con il Barcellona, sulla fascia sinistra l'Inter ha già il piano per Darmian, tornato in Serie A al Parma. Occhio però anche a Kostic, per il quale era stata respinta un'offerta di 40 milioni. L'Inter pronta a riprovarci anche per Federico Chiesa, che nonostante le resistenze della Fiorentina resta uno degli obiettivi chiave di Marotta. In attacco, Inter pronta a muoversi anche nella zona centrale, per affiancare un altro nome di livello a Lukaku, Sanchez e Lautaro Martinez. Nonostante il rinnovo di contratto con il Lipsia, un nome che può tornare d'attualità è quello di Timo Werner, così come quello di Duvan Zapata, atteso alla consacrazione internazionale quest'anno con l'Atalanta.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)