Breaking News
  • Europa League, Lazio-Siviglia, Rapid-Inter e Zurigo-Napoli: probabili formazioni e diretta tv
    © Getty Images

Europa League, Lazio-Siviglia, Rapid-Inter e Zurigo-Napoli: probabili formazioni e diretta tv

Ritorna l'EL con l'andata dei sedicesimi di finale: in campo ben tre squadre italiane

EUROPA LEAGUE INTER NAPOLI LAZIO SEDICESIMI FINALE / L'Europa League torna in campo per i 16esimi di finale. L'Italia è ben rappresentata grazie alla presenza della Lazio, che ha superato la fase a gironi, e di Inter e Napoli, retrocesse dalla Champions League. A rompere il ghiaccio saranno la squadra di Inzaghi, impegnata all''Olimpico' contro il Siviglia, e i nerazzurri di Luciano Spalletti, che se la vedranno a Vienna con il Rapid. Entrambi i match sono in programma alle ore 18.55. Alle 21.00, poi, sarà la volta degli uomini di Ancelotti, che in trasferta giocheranno contro lo Zurigo. Calciomercato.itvi presenta le sfide delle italiane impegnate in Europa League, le probabili formazioni di Lazio-Siviglia, Rapid Vienna-Inter e Zurigo-Napoli e dove vedere i match.

Lazio-Siviglia, formazioni: Inzaghi punta ancora su Caicedo

Simone Inzaghi si affida ancora una volta a Caicedo. Il match-winner contro Empoli e Frosinone, guiderà l'attacco vista l'indisponibilità di Ciro Immobile (che al massimo andrà in panchina), alle prese ancora con qualche guaio fisico, nel match di andata contro il Siviglia. Non ci sarà Milinkovic-Savic, l'oggetto del desiderio di molte squadre italiane e non solo, sarà costretto a saltare almeno un altro paio di match. All''Olimpico' la Lazio è pronta a scendere in campo con la migliore formazione possibile: niente turnover dunque e classico 3-5-1-1 con LuisAlberto che agirà da mezz'ala così come Parolo. Sarà così Correa ad agire da trequartista. Davanti a Strakosha, invece, i centrali saranno Acerbi, Radu e il rientrante Luiz Felipe. Di fronte una delle squadre più temibili del torneo, che in Europa League è spesso arrivata fino in fondo. Il Siviglia, quarto in Liga e reduce da un pareggio e una sconfitta, si presenta nella Capitale con diverse conoscenze del calcio italiano: la difesa sarà guidata da Kjaer e a centrocampo agiranno l'ex Inter Banega e l'ex Palermo Vazquez. Attacco, invece, guidato da André Silva, che dirà addio definitivamente al Milan ma che resta un obiettivo della Juventus in vista della prossima estate. Lazio-Siviglia sarà trasmessa in esclusiva su Sky su Sky Sport Arena (204) e Sky Sport 253.

In streaming l'incontro potrà essere seguito con Sky Go.

Probabili formazioni

Lazio (3-5-1-1): Strakosha; Luiz Felipe, Acerbi, Radu; Marusic, Parolo, Lucas Leiva, Luis Alberto, Lulic; Correa; Caicedo.

Siviglia (3-4-1-2): Vaclik; Mercado, Kjaer, Carriço; Navas, Banega, Mesa, Escudero; Vazquez; Ben Yedder, André Silva.

Rapid Vienna-Inter, formazioni: Icardi non c'è, Spalletti si affida a Lautaro Martinez

Un'Inter frastornata dal caso Icardi è volata a Vienna per sfidare il Rapid. All'Allianz Stadion i nerazzurri oltre che dell'ex capitano, dovranno fare a meno anche degli squalificati Brozovic e Skriniar ma di fronte ci sarà un avversario tutt'altro che insuperabile. Gli austriaci del tecnico Kuhbauer sono intenzionati a schierare il loro miglior undici: in avanti ci sarà Alar supportato da Murg e Schobesberger. Luciano Spalletti, che dovrà fare i conti con un clima non proprio dei migliori, si affida a Lautaro Martinez unica punta e tra le news Inter positive del momento. Il trio di trequartisti sarà formato da Politano, Nainggolan e Perisic e a centrocampo agiranno Vecino e Borja Valero. Davanti al nuovo capitano, subito titolare l'unico acquisto del mercato di gennaio Cedric, coadiuvato da Miranda, de Vrij e Asamoah. Rapid Vienna-Inter sarà visibile in esclusiva su Sky sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252. In streaming sarà disponibile attraverso Sky Go

Probabili formazioni

Rapid Vienna (4-2-3-1): Strebinger; Muldur, Dibon, Barac, Potzmann; Schwab, Ljubicic; Murg, Knasmullner, Schobesberger; Alar.

Inter (4-2-3-1): Handanovic; Cedric, De Vrij, Miranda, Asamoah; Vecino, Borja Valero; Politano, Nainggolan, Perisic; Lautaro Martinez

Zurigo-Napoli, formazioni: i titolari per chiudere subito la pratica

La giornata di Europa League delle italiane si concluderà con Zurigo-Napoli. In attesa dell'addio ufficiale di Hamsik, la squadra di mister Ancelotti sarà di scena al Letzigrund Stadion senza gli infortunati Albiol, Mario Rui e Simone Verdi. In difesa dunque scelte quasi obbligate con Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam e Malcuit. Torna in panchina dunque Hysaj, alle prese con il rinnovo di contratto, e non più titolarissimo come la passata stagione. A centrocampo Callejon, Allan, Fabian Ruiz e Zielinski partono in vantaggio anche se non è da escludere un impiego dal primo minuto sia di Ounas che di Diawara. In avanti a star fuori dovrebbe essere Mertens con Insigne, desideroso di alzare finalmente un trofeo, insieme a Milik di punta. Le news Napoli prevedono, infine, in porta Ospina, che è in vantaggio su Meret per una maglia da titolare. Gli svizzeri di Magnin, che hanno da poco accolto l'ex Udinese Untersee, si affidano in avanti ad Odey supportato dai tre trequartisti Khelifi, Marchesano e Kololli. Zurigo-Napoli sarà trasmessa su Sky sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport 252 e in chiaro su Tv8. Si potrà assistere al match in streaming attraverso Sky Go

Probabili formazioni

Zurigo (4-2-3-1): Brecher; Winter, Bangura, Maxso, Kharabadze; Domgjoni, Kryeziu; Khelifi, Marchesano, Kololli; Odey.

Napoli (4-4-2): Ospina; Malcuit, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)