Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-NAPOLI: Milik e Koulibaly i migliori in campo
    © Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-NAPOLI: Milik e Koulibaly i migliori in campo

I voti finali della partita di Marassi tra azzurri e blucerchiati

SAMPDORIA NAPOLI PAGELLE E TABELLINO / Partita divertente con il Napoli che si fa preferire rispetto ad una Sampdoria più accorta. Nel primo tempo Mertens realizza il gol del vantaggio ma tramite VAR viene annullato per sospetto fuorigioco. Quasi allo scadere Ferrari sfiora la traversa sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Nella ripresa ci pensano Miik, subentrato a Mertens, ed Albiol a regalare i tre punti al Napoli. Meraviglioso il gol dell'attaccante polacco che batte Belec con un tiro all'incrocio.

SAMPDORIA 

Belec 5 - Di riffa o raffa se la cava in più occasioni. Stilisticamente non è perfetto ma in qualche modo sventa almeno tre palle gol poi arriva l'imparabile conclusione di Milik che sblocca il risultato. Il raddoppio arriva da un colpo di testa di Albiol non irresistibile e centrale.

Bereszynski 6 - Si fa vedere poco ma alla fine non commette gravissime ingenuità. Aiuta il pacchetto difensivo a resistere agli assalti del Napoli nel primo tempo.

Andersen 5,5 - Schierato dal primo minuto appare un po' in bambola nei primi minuti. Pian piano prende le giuste misure e prova a scuotere ma senza mai impressionare

Ferrari 6 - Efficace sui cross laterali, fa valere il suo senso della posizione. Alla fine è autore dell'azione più pericolosa della Sampdoria con un colpo di testa alla fine del primo tempo che sfiora la traversa. 

Regini 6 - Contro la sua ex squadra ci mette tanta buona volontà. Si fa notare in maniera particolare per una discesa palla al piede che permette ai blucerchiati di respirare. A dieci dal termine deve abbandonare il campo per un affaticamento. Dall'81' Strinic s.v.

Linetty 5,5 - Tanta personalità nel primo tempo poi nella ripresa sparisce pian piano dal campo e non garantisce un contributo valido alla causa 

Torreira 5,5 - Perde il confronto con Jorginho. Nel primo tempo dovrebbe far respirare la manovra ma il campo pesante e i centrocampisti azzurri non gli permettono mai di giocare con tranquillità. Nella ripresa anche lui sparisce come Linetty ma ha il merito di metterci maggiore carattere e provarci fino alla fine

Praet 5 - Dovrebbe dare creatività alla manovra ma non ha nessuna occasione per farsi notare. Si dedica più alla fase di non possesso ma non è una delle sue specialità

Ramirez 6,5 - Il migliore della squadra allenata da Giampaolo. Nonostante la partita difficile per gli uomini dell'attacco, si sacrifica tantissimo in fase di non possesso ed è l'unico a dare un po' di vivacità alla manovra

Caprari 5,5 - Sfigura rispetto al partner d'attacco. Prova a difendere la palla in più occasioni ma sia l'imprecisione che l'ottima prestazione dei difensori azzurri non gli danno la possibilità di farsi notare. Dal 69' Zapata 5 - Dovrebbe spaccare in due la partita ma entra e la sua squadra subisce l'uno-due che decide la partita. Di fatto non ha nessuna occasione. 

Kownacki 6 - Personalità, tanta voglia di farsi vedere e buoni numeri. Si fa notare per un paio di giocate interessanti e per un'azione personale che meritava migliore sorte. Dall'86' Alvarez s.v. 

All. Giampaolo 5,5 - Partita che rispecchia il campionato dei blucerchiati. Vorrei ma non posso. La Sampdoria tiene bene nel primo tempo ma si limita a difendere, nella ripresa gli azzurri prendono il sopravvento e non c'è reazione da parte dei suoi.

 
NAPOLI 

Reina 6 - Nessun pericolo per la sua porta.

Come al solito è fondamentale per il palleggio dalle retrovie, alla fine non deve sporcare nemmeno i guanti

Hysaj 6 - Solida prestazione da parte dell'albanese che ritrova un po' di smalto perduto. Niente di trascendentale ma dà il giusto equilibrio al pacchetto arretrato.

Albiol 6,5 - Ottimo senso della posizione, personalità e attenzione. Lo spagnolo sfoggia una prestazione importante e si regala anche la gioia del gol

Koulibaly 7 - Praticamente perfetto, riscatta in parte l'espulsione contro la Fiorentina con una prestazione impeccabile. Puntuale negli anticipi e attento sulle palle alte

Mario Rui 5,5 - Si fa vedere spesso in avanti ma sbaglia tantissimi cross e spesso sceglie la soluzione sbagliata per innescare l'attacco

Allan 6,5 - Solita partita di grinta e carattere da parte del brasiliano, il Napoli tiene il pallino del gioco per tutta la partita anche grazie al suo lavoro in fase di pressing e costruzione

Jorginho 6,5 - Lasciato abbastanza libero dai centrocampisti doriani, gioca con personalità e qualità. Dall'81' Rog s.v.

Zielinski 6 - Primo tempo davvero interessante da parte del polacco. Giocate importanti, vivacità e buone geometrie che però non ripete nella ripresa.

Callejon 5,5 Ci si aspettava un turno di riposo dopo aver corso per tutta la stagione e mostrato evidenti segni di calo. Invece Sarri punta di nuovo su di lui ma lo spagnolo dimostra ancora una volta di essere in un momento no. Poco lucido, sbaglia spesso la soluzione sprecando un paio di azioni davvero pericolose. Dal 67' Hamsik 6 - Si fa notare per un litigio con Ramirez (dove prende l'ammonizione) e un paio di conclusioni alte 

Mertens 6 - Ancora non brillantissimo, ma questa volta mostra segni di ripresa. Il gol lo realizza pure ma viene annullato per un sospetto fuorigioco che resta ancora dubbio. Dal 71' Milik 7 - Entra e dopo un minuto inventa un grandissimo gol che sblocca la partita. Stop e tiro all'incrocio imparabile per Belec.

Insigne 6,5 - Sempre vivace, sicuramente il migliore tra i tre titolari dell'attacco. Per almeno tre volte tenta la soluzione a giro ma è impreciso, nella ripresa ha sul piede la possibilità di sbloccare la partita ma Belec chiude lo specchio a pochi passi. 

All. Sarri 6,5 - Supera il record di punti e batte un altro primato del club. La squadra appare libera mentalmente e torna a giocare ai suoi livelli, resta il rammarico di una gestione della rosa che forse poteva essere migliore. Milik entra e realizza il gol che sblocca la partita, altro rimpianto stagionale.


Arbitro Gavillucci 5,5 - Riscatta in parte la sua prestazione sospendendo la partita per cori discriminatori dei tifosi doriani verso Napoli. Nei novanta minuti di gioco pesa il gol annullato a Mertens per un fuorigioco che forse non c'era.

 

TABELLINO
SAMPDORIA-NAPOLI 0-2

SAMPDORIA (4-3-1-2): Belec; Bereszynski, Andersen, Ferrari, Regini (dall'81' Strinic); Linetty, Torreira, Praet; Ramirez; Caprari (dal 69' Duvan Zapata), Kownacki (dall'86' Alvarez)
A disposizione: Tozzo, Sala, Stijepovic, Verre, Silvestre, Capezzi. All. Giampaolo.

NAPOLI (4-3-3): Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Mario Rui; Allan (dall'81' Rog), Jorginho, Zielinski; Callejon (dal 67' Hamsik), Mertens (dal 71' Milik), Insigne.
A disposizione: Sepe, Rafael, Milic, Tonelli, Maggio, Diawara, Milik, Leandrinho. All. Sarri

Arbitro: Gavillucci

Marcatori: 72' Milik (N), 81' Albiol (N)

Ammoniti: Milik (N), Hamsik (N), Ramirez (S), Linetty (S)

Espulsi: nessuno

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)