Breaking News
  • Calciomercato, Immobile-Napoli: l'occasione mancata
    © Getty Images

Calciomercato, Immobile-Napoli: l'occasione mancata

L'attaccante di Torre Annunziata più volte vicino a vestire la maglia azzurra

CALCIOMERCATO NAPOLI IMMOBILE / "Immobile verrebbe a Napoli anche a piedi": è Marco Sommella, l'agente dell'attaccante della Lazio, ha confermare la 'passione' del calciatore per la maglia azzurra. Il bomber nato a Torre Annunziata non ha mai nascosto il suo desiderio di giocare nella squadra partenopea, ma realtà e sogni nel calcio quasi mai vanno di pari passo. Se ne è accordo anche lui che in più di una circostanza è stato accostato al Napoli, senza però che mai la trattativa assumesse dei contorni concreti. 

Calciomercato Napoli, Immobile in azzurro: un amore mai nato

Cresciuto nel Sorrento, città a 50 chilometri da Napoli, Immobile è stato spesso un nome che è girato nel calciomercato azzurro. Dopo aver girovagato in lungo e largo l'Italia (giovanili della Juventus, poi Siena e Grosseto), l'attaccante esplode agli ordini di Zeman a Pescara: 28 reti in 37 partite nella stagione 2011-2012, con Insigne compagno di reparto e Verratti a innescarli.

A fine stagione, il trio delle meraviglie si sgretola: Verratti va al Psg, Insigne torna a Napoli e per Immobile c'è il Genoa. Dopo una stagione difficile, approda al Torino dove vive l'annata perfetta: 22 reti e il titolo di capocannoniere lo portano in Nazionale e sulla bocca di tutti gli osservatori di mercato. I più bravi sono quelli del Borussia Dortmund che lo prelevano per circa 20 milioni di euro. In Germania le cose non vanno bene e nell'estate 2015 ecco che Immobile entra per la prima volta nelle indiscrezioni sul calciomercato Napoli. Gli azzurri ci pensano, per acquistarlo sarebbero sufficienti 12 milioni di euro ma non se ne fa nulla: Immobile va al Siviglia (3 milioni per il prestito, 9 per l'obbligo di riscatto), altra esperienza estera ed altra delusione. Dopo i sei mesi in prestito a Torino, nell'estate 2016 è di nuovo nella lista dei partenti. Il Napoli questa volta ci pensa in maniera concreta: c'è Higuain da sostituire e il bomber di Torre Annunziata potrebbe essere il nome giusto. L'affare sarebbe anche di quelli low-cost, visto che il Siviglia non ha grandi pretese, invece ancora una volta non se ne fa niente: per 8,5 milioni di euro lo acquista la Lazio e Immobile diventa un beniamino della Curva Nord a furia di gol (52 in 68 partite). Un rendimento che innalza in maniera sensibile il suo valore, lo allontana ancora una volta dal Napoli e fa di lui per gli azzurri un'occasione mancata. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)