Breaking News
  • Inter: le soluzioni tattiche di Spalletti con Lopez, Ramires e Rafinha
© Getty Images

Inter: le soluzioni tattiche di Spalletti con Lopez, Ramires e Rafinha

Ecco come potrebbe impiegare gli eventuali nuovi acquisti il tecnico nerazzurro

INTER SOLUZIONI TATTICHE 3 NUOVI INNESTI / In attesa di capire se e quando sbarcheranno ufficialmente a Milano, le ultime news Inter rivolgono l'attenzione sui possibili tre colpi di questo calciomercato di gennaio, in particolar modo sulle situazioni tattiche (e relativi moduli) in cui saranno impiegati. Niente top player ma salvo sorprese, Spalletti avrà comunque a disposizione dei profili importanti che non andranno a incidere nell'immediato sulle casse nerazzurre.

Inter, da Lopez a Rafinha: ecco come impiegarli

Lisandro Lopez, Ramires e Rafinha: sono loro i possibili innesti per cercare di ottenere la qualificazione alla prossima Champions. Il difensore argentino completerà finalmente la batteria dei centrali che a lungo è rimasta scoperta nella prima parte di stagione, con Miranda, Skriniar e Ranocchia i soli difensori di ruolo di questi primi mesi.

Con l'arrivo del difensore del Benfica, Spalletti sarà coperto per pensare solo al campionato senza particolari problemi. Coloro che dovrebbero essere determinanti sono però i due brasiliani: adattabili in più moduli (principalmente 4-2-3-1 e 4-3-3), saranno utilissimi per dare sostanza e qualità alla mediana e all'attacco. Ramires, giocatore di esperienza, di corsa, più di quantità che di qualità, sarà il giocatore da utilizzare nei due mediani nel centrocampo a 2 e come mezz'ala in casa di centrocampo a 3. Garantirà copertura e ripartenze, dunque utilissimo in transizione e perciò candidato titolare a un determinato tipo di gare. Anche Rafinha, con le sue caratteristiche, è certamente un giocatore in grado di fare la differenza dal centrocampo in su: dotato di grande tecnica e fantasia, si può muovere sia alle spalle di Icardi sia come esterno per creare la superiorità numerica contro avversari chiusi. Tra le sue corde c'è anche la possibilità di giocare da mezz'ala nel caso in cui ci sia bisogno di tecnica, qualità e fantasia per cercare di imporsi sull'avversario di turno.

Stefano Migheli

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)