Breaking News
  • Roma-Napoli, all'Olimpico' Insigne pronto a sbloccarsi
© Getty Images

Roma-Napoli, all'Olimpico' Insigne pronto a sbloccarsi

Mai una rete ai giallorossi. Ora servirebbe più che mai per confermare la vetta

ROMA NAPOLI INSIGNE / La lotta scudetto promette spettacolo quest'anno, con il Napoli primo, due lunghezze sopra la Juventus, e i bianconeri, al fianco dell'Inter, al secondo posto dopo lo stop contro l'Atalanta. Facile prevedere una dura lotta per il titolo, che si protrarrà fino al termine della stagione, con l'Inter nel ruolo di variabile impazzita, proprio grazie ai minori impegni da gestire. 

Al ritorno delle Nazionali ci saranno subito tre big match, con 'San Siro' che darà vita al derby tra Inter e Milan, l'Allianz Stadium' che accoglierà la Lazio, vogliosa di battere ancora la Juve dopo la Supercoppa, e l'Olimpico' il Napoli. Di Francesco, con la sua Roma, avrà il compito di fermare la capolista, che ad oggi, in campionato, non ha neanche pareggiato. Soltanto vittorie per gli azzurri di Sarri, intenzionati a uscire indenni dallo stadio capitolino, consci del fatto d'avere due risultati dalla propria. Una vittoria confermerebbe l'ottimo cammino, ma un pareggio, in caso di vittoria di Juventus o Inter (o entrambe), non farebbe che riportare equilibrio in vetta, senza alcun sorpasso. 

Una squadra che punta allo scudetto però, come ribadito da Mertens, non può permettersi tali calcoli. Sarri infatti si affiderà ai propri titolari, senza esperimenti, puntando chiaramente ai tre punti, e sperando in un guizzo da parte di uno dei propri talent, magari Insigne, che alla Roma non ha mai segnato. 

Roma-Napoli, Sarri e il tabù Insigne

Contro Spal e Benevento, Insigne ha segnato le sue due uniche reti in serie A in questo campionato, alle quali vanno aggiunte le due in Champions League (una ai preliminari contro il Nizza), con già cinque assist all'attivo. Spal e Benevento rappresentano rispettivamente la 17esima e 18esima squadra di serie A cui Insigne ha fatto gol ma, nel novero dei club che compongono oggi la massima serie, oltre al Napoli ovviamente, manca soltanto la Roma. Un tabù che il talento azzurro spera di sfatare proprio sabato sera. 

Sempre al centro di voci di calciomercato, Lorenzo Insigne è apprezzato soprattutto per l'apporto dato alla squadra. Sacrifica la propria media realizzativa per favorire gli altri e raggiungere la vittoria. Contro la Roma ha già servito due assist vincenti, uno per Higuain e l'altro per Mertens, ma è ora di prendersi le prime pagine dei giornali. Chi meglio di un napoletano per tenere il Napoli in vetta?

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)