Breaking News
© Getty Images

Inter, sotto accusa rosa corta e turnover. Ce n'è anche per l'assente Brozovic!

I nerazzurri continuano ad andare avanti tra alti (vittoria contro la Juve) e bassi (rendimento europeo)

INTER DE BOER RANOCCHIA EUROPA LEAGUE SERIE A / MILANO - L'Inter per la seconda volta di fila esce con le ossa rotte dall'Europa League: dopo il Be'er Sheva, un altro ko pesante per mano dello Sparta Praga.
Molti titolari nerazzurri si sono riposati, questo è chiaro, ma la prestazione negativa non può essere archiviata con questa superficialità.
Analizziamo il momento dell'Inter:

GIOCATORI - Melo e Ranocchia sicuramente sono tra i giocatori più bersagliati dal tifo. Ranocchia dal punto di vista tecnico non è considerato valido, mentre per quanto riguarda Melo si parla di un elemento fuori dal progetto tecnico. Sotto accusa anche Eder un solo gol all'Inter dal gennaio scorso, poco per un attaccante comunque pagato tanto. Ieri malissimo anche Murillo, ma il colombiano rimane uno dei punti fermi, la coppia con il centrale italiano non funziona, meglio con l'esperto Miranda

DE BOER - Continuo approccio sbagliato alle gare, anche in campionato.
Contro i cechi per la settima volta in svantaggio.
Discutibile anche il troppo turnover in una gara che poteva essere decisiva ai fini della competizioni.
Inoltre sul piano della condizione fisica molti rimangono ancora indietro, gli stessi peraltro scesi in campo in Europa League.

ASSENZE - Miranda, Joao Mario e Icardi sono imprescindibili.
Il portoghese è l'unico che dà equilibri e fa girare tutta la squadra al meglio, la sua assenza è la più pesante perché unico nella rosa nerazzurra.
La squadra infatti tende ad andare in difficoltà quando manca lui, come quando manca anche un altro titolare qualsiasi, sintomo che le riserve non sono ancora all'altezza.
Tra i non convocati per l'Europa League spiccava, ancora una volta, il nome di Brozovic.
I tifosi interisti, però, non hanno risparmiato nemmeno lui: un selfie gioioso pubblicato sul suo profilo 'Instagram' ieri sera ha scatenato la reazione dei supporters nerazzurri, già arrabbiati per il risultato sul campo.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Lo Jiangsu potrebbe cedere il trequartista al club nerazzurro a gennaio
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    A breve il capitano nerazzurro potrebbe rinnovare il contratto
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, tris di nomi per la nuova 'regia'
    Calciomercato Inter, tris di nomi per la nuova 'regia'
    Thiago Maia, van de Beek, Ascacibar nel mirino del club nerazzurro