Breaking News
© Getty Images

Inter, Moratti: "Con Benitez non potevamo festeggiare. Totti? Vi svelo un segreto"

L'ex presidente nerazzurro alla presentazione del libro scritto da Cordoba

INTER MORATTI CORDOBA / MILANO - Alla presentazione di 'Combattere da uomo', libro di Ivan Cordoba, l'ex presidente dell'Inter Massimo Moratti ha affermato: "Sono felice di esser qui con Ivan.
Nel suo caso me ne parlò Lippi; mi colpì che anche se non era argentino giocava in Argentina e tutte le palle passavano da lui.
Si fidavano.
Aveva grande personalità e lui ci ha messo a posto la difesa.
È sempre stato una sicurezza.
La sua è stata una situazione fortunata poi è durato tanti anni Cordoba e abbiamo vinto tutto".

Moratti poi parla dei tecnici del dopo Mourinho: "Dopo il 2010 abbiamo sbagliato allenatore.
Era professionale ma c'era grande differenza a livello di carattere con Mou e aveva il peso di tutte le vittorie avute.
Io non mi sono mai intromesso ma mi sembrava non potessimo festeggiare niente per non disturbare e la conseguenza era che c'era poco entusiasmo.
Poi è stato il turno di Leo uno dei migliori, mi sembra strano che non abbia continuato a fare l'allenatore.
Poi abbiamo inseguito allenatori di talento ma non è andato bene".

Al termine Moratti ha parlato ai giornalisti: "Terzo posto? Ci credo, lo spero per i giocatori.
Mancini ha vinto un campionato all'ultimo secondo col City, con noi lo vinse all'ultimo minuto contro il Parma e penso che possa farlo anche questa volta.
Ranieri? Speriamo ce la faccia, tutti in Italia tifiamo per lui.
Futuro società? Ci sono paure dall'esterno, ma Thohir sta solo provando a rendere l'Inter più tranquilla.
Difficile che torni protagonista, non voglio mettere in difficoltà chi c'è adesso che deve portare avanti un progetto.
Come amico supervisionerò sempre.
Caso Totti: non mi metto nei panni degli altri senza sapere le cose, sono tifosissimo mi piace vederlo giocare, ma anche Spalletti è una persona intelligente.
Totti all'Inter? Ci ho provato tanti anni, ma non sono riuscito.
Mancini resta? Penso proprio di sì".

B.D.S.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Inter   Bologna
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine del match del 'Dall'Ara'
    Serie A   Inter   Bologna
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    I nerazzurri stoppati dalla squadra di Donadoni, protagonista di un'ottima partita
    Serie A   Crotone   Inter
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Oltre ottanta minuti di sofferenza, poi la rete decisiva del difensore e il raddoppio di Perisic
    Serie A   Inter  
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Le parole del tecnico alla vigilia della sfida ai Pitagorici
    Serie A   Inter   Crotone
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    I nerazzurri in campo domani allo Scida per cercare di mantenere la vetta della Serie A
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Il secondo allenatore ha parlato al posto di Spalletti, rimasto senza voce
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Il tecnico dei nerazzurri è intervenuto in conferenza stampa prima della sfida contro gli emiliani