Breaking News
  • I CRAQUE DEL MOMENTO - Napoli, da Benitez a Sarri c'è sempre Callejon
© Getty Images

I CRAQUE DEL MOMENTO - Napoli, da Benitez a Sarri c'è sempre Callejon

L'attaccante spagnolo si è sbloccato andando a segno quattro volte nelle ultime sei partite

. p>I CRAQUE DEL MOMENTO CALLEJON NAPOLI / NAPOLI - Con l'arrivo di Maurizio Sarri sulla panchina del Napoli e la partenza di Benitez, sembrava dovesse terminare anche la carriera di Callejon in azzurro; l'attaccante, arrivato in Italia come pupillo del tecnico spagnolo, sembrava essere sul calciomercato la scorsa estate, ma è rimasto e si è dimostrato uno dei punti fermi della capolista. 

1) PERNO D'ATTACCO - Se ci fossero mai stati dei dubbi sull'utilità di Callejon nello schema tattico di Sarri, ci ha pensato lo stesso tecnico degli azzurri a spazzarli facendo capire di voler puntare forte su di lui.
Lo spagnolo è l'unico giocatore sempre presente nella formazione titolare del Napoli, 31 presenze su 31.
Un titolare fisso, una giocatore duttile e prezioso sia in fase offensiva, ma anche in copertura.
Sacrificio e qualità, queste le caratteristiche che Callejon ha messo in mostra in questa stagione.

2) ASSIST E GOL - Dopo un avvio a rilento sotto il punto di vista delle marcature (in campionato), Callejon si è finalmente sbloccato nelle recenti partite siglando ben quattro reti nelle ultime sei gare.
Gol importanti che uniti a quelli di Higuain e Insigne rendono il reparto offensivo del Napoli il miglior attacco del campionato.
Lo spagnolo non è tra i primi nella classifica dei migliori marcatori, ma il suo peso in attacco si è fatto sentire anche, e soprattuto, con gli assist: quarto in classifica tra i migliori suggeritori della Serie A con 13 assist e 2 vincenti. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)