Breaking News
© Getty Images

Serie A, Giudice sportivo: 5 giornate a Denis. Decisione rinviata su bomba carta

L'episodio di ieri richiede ulteriori analisi prima di prendere una posizione

SERIE A GIUDICE SPORTIVO BOMBA TORINO JUVENTUS / ROMA - Il Giudice Sportivo, dopo i fatti avvenuti nella 32a giornata della Serie A, ha deciso di rinviare la decisione in merito alla bomba carta esplosa tra i tifosi del Torino nel derby contro la Juventus.
Squalificato per cinque giornate l'attaccante dell'Atalanta German Denis dopo il pugno rifilato al difensore dell'Empoli Lorenzo Tonelli negli spogliatoi a fine partita.
Una giornata di squalifica per Tonelli stesso.

TORINO-JUVE - Il Giudice sportivo "manda al Procuratore federale affinché voglia disporre, con massima cortese sollecitudine, l'acquisizione di ogni elemento probatorio (con particolare riferimento ad eventuali riprese televisive) utile per superare l'attuale radicale contradditorietà tra le prospettate ipotesi investigative".

ATALANTA-EMPOLI - Il rapporto dei collaboratori della Procura federale riferisce che Tonelli diceva a Denis "Ti ammazzo a te ed alla tua famiglia" e che qualche minuto dopo il rientro negli spogliatoi Denis "si portava all'ingresso dello spogliatoio empolese e, non appena il Tonelli si avvicinava, lo colpiva con un violento pugno al volto".

Ammenda di 10 mila euro al Torino "per avere omesso di intervenire, nonostante i reiterati solleciti arbitrali, affinché i raccattapalle sistematicamente ed intenzionalmente non ritardassero la ripresa del giuoco".

SQUALIFICATI - Una giornata di squalifica per Rafael (Verona), Zé Eduardo (Cesena), Avelar (Cagliari), Berardi (Sassuolo), Bonucci (Juventus), Costa (Parma), Feddal (Parma), Gazzi (Torino), Moras (Verona), Moretti (Torino), Juan Jesus (Inter), Obbadi (Verona), Onazi (Lazio), Ranocchia (Inter).

DIFFIDATI - Ammonizione con diffida di 1500 euro per Cannavaro (Sassuolo) poiché capitano.
Entrano in diffida Sau (Cagliari), Benalouane (Atalanta), Britos (Napoli), Cascione (Cesena), Dainelli (Chievo), Farias (Cagliari), Greco (Verona), Radovanovic (Chievo), Borja Valero (Fiorentina), Vives (Torino), Zukanovic (Chievo), Lila (Parma), Pavoletti (Genoa), Ledesma (Lazio).
Ammonizione e ammenda di 2000 euro a Cigarini (Atalanta) per simulazione.
Ammonito l'allenatore del Cesena Di Carlo per aver contestato platealmente una decisione arbitrale uscendo dall'area tecnica.
Ammonito con diffida Romeo (Inter) per aver contestato platealmente una decisione arbitrale

<==

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Bologna   Inter
    DIRETTA Serie A Bologna-Inter 0-0: palo di Verdi!
    DIRETTA Serie A Bologna-Inter 0-0: palo di Verdi!
    Calciomercato.it vi offre la diretta di questo evento
    Serie A   Lazio   Napoli
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Le parole dell'allenatore biancoceleste prima del match infrasettimanale
    Serie A  
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Serie A, quinta giornata: le probabili formazioni
    Ecco i possibili schieramenti secondo gli inviati di Calciomercato.it
    Serie A  
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Serie A, da Thereau a Mertens: il toto-rigoristi dopo 4 giornate
    Nella lista dei prescelti per il tiro dal dischetto di questo campionato qualche conferma e tante novità
    Serie A  
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Serie A, Gonalons e gli altri: gli acquisti a 'minuti zero'
    Tanti i giocatori approdati in Italia o con una nuova maglia che non hanno ancora esordito
    Serie A  
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Serie A, 4a giornata: la classifica senza il VAR
    Ecco come cambierebbe la graduatoria senza l'ausilio della tv
    Serie A  
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Quanta Var a Verona! E a San Siro...
    La tecnologia viene sfruttata spesso dai direttori di gara nelle situazioni di incertezza. Annullato il terzo gol di Kalinic ed uno di Lasagna a San Siro