Breaking News
  • Ultrà, l'Osservatorio lancia l'allarme
© Getty Images

Ultrà, l'Osservatorio lancia l'allarme

Le vicende degli ultimi giorni hanno focalizzato nuovamente l'attenzione sul tifo

ULTRA VIMINALE OSSERVATORIO / ROMA - Dopo gli episodi di Cagliari e Varese, che hanno visto protagonista la frangia più estrema degli ultras, l'Osservatorio del Viminale è tornato a lanciare l'allarme riguardo il mondo delle tifoserie organizzate.
In particolare, secondo quanto riportato dal 'Corriere dello Sport', l'Osservatorio sarebbe focalizzato sul rapporto tra i club e i gruppi ultras.
Nei prossimi giorni è prevista una riunione per ribadire la necessità di un distacco netto tra le società sportive e i gruppi di tifosi.

M.Z.

Articoli Correlati

Serie B  
Palermo, Zamparini: "Var? Certi favori alla Juventus..."
Palermo, Zamparini: "Var? Certi favori alla Juventus..."
Il patron rosanero ha anche parlato della cessione
Serie B  
Serie B, 8a giornata: pari Palermo, tris Empoli! Perugia ko
Serie B, 8a giornata: pari Palermo, tris Empoli! Perugia ko
I rosanero non vanno oltre l'1-1 contro il Parma, toscani vincenti per 3-1 contro il Foggia. Gli umbri scivolano in casa contro la Pro Vercelli
Serie B  
Serie B, 7° giornata: cade il Perugia, Palermo in bianco
Serie B, 7° giornata: cade il Perugia, Palermo in bianco
Rosanero in vetta insieme agli umbri (ko a Brescia), al Frosinone e all'Avellino. Vince il Pescara
Serie B  
Serie B, 3a giornata: Avellino a valanga, Inzaghi batte Grosso
Serie B, 3a giornata: Avellino a valanga, Inzaghi batte Grosso
Si sono i match di oggi validi per il terzo turno del campionato cadetto
Serie B  
Serie B, risultati 40° giornata: non sbagliano Verona e Frosinone!
Serie B, risultati 40° giornata: non sbagliano Verona e Frosinone!
In questo momento anche i ciociari sarebbero promossi senza passare dai playoff
Serie B   Roma  
Coppa Italia, Roma-Cesena 2-1: Totti allo scadere, derby in semifinale!
Coppa Italia, Roma-Cesena 2-1: Totti allo scadere, derby in semifinale!
Rigore dubbio per fallo di Agliardi, ora c'è la Lazio