Breaking News
  • Sampdoria, Mihajlovic: "Non sono un sergente di ferro. Eto'o? Ci siamo annusati..."
© Getty Images

Sampdoria, Mihajlovic: "Non sono un sergente di ferro. Eto'o? Ci siamo annusati..."

L'allenatore serbo ha concesso un'intervista al quotidiano 'La Repubblica'

. p>SAMPDORIA SINISA MIHAJLOVIC INTERVISTA / GENOVA - Il tecnico della Sampdoria, Sinisa Mihajlovic, ha rilasciato un'intervista al quotidiano 'La Repubblica' nella quale ha toccato molti temi differenti, dagli obiettivi a breve termine al problema stadi.
Queste le sue dichiarazioni: "L'accesso alla prossima Champions League sarebbe il capolavoro finale, dobbiamo lottare per la luna, mal che vada cadremo sulle stelle.
La mia squadra è cressciuta e maturata e la prova più lampante è la vittoria contro l'Inter.
Quando arrivai qua mi dissero che sarebbe stata una catastrofe, ma la 'Lanterna' riesce ad accendermi era così anche da calciatore".

SINISA IL DURO - "E' limitativo definirmi un sergente di ferro.
Servono organizzazione di gioco, psicologia, spirito di squadra.
Eto'o? Due animali feroci si annusano, ed quello che è successo all'inizio.
Senza regole non si gioca, ma adesso da più di quello che gli chiedo".

STADI - "Non trovo le parole per definire lo squallore che provo per chi offende la padre di un ragazzo defunto.
Certi cori e certi striscioni non vorrei più sentirli e vederli".

O.P.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)