Breaking News
  • Napoli, Benitez: "Futuro? Penso solo al finale di stagione. Juve e Roma più forti di noi"
© Getty Images

Napoli, Benitez: "Futuro? Penso solo al finale di stagione. Juve e Roma più forti di noi"

Il tecnico spagnolo dribbla le voci di mercato e parla in vista del tour de force tra Europa, Coppa Italia e campionato

NAPOLI BENITEZ REAL MADRID EUROPA LEAGUE / NAPOLI - Due mesi intensi, un finale di stagione incandescente.
E poi? Si vedrà.
L'allenatore del Napoli, Rafael Benitez, si concede ai microfoni dello spagnolo 'Cadena Cope' per una lunga intervista nella quale parla dei prossimi impegni tra Europa League, Coppa Italia e campionato e dribbla le domande sul suo futuro: "Abbiamo vinto la Supercoppa, ora siamo ai quarti di Europa League ed in semifinale di Coppa Italia.
Per questo in tanti si aspettavano di più anche in campionato, ma Roma e Juventus sono più forti e giocare in tre competizioni non facile".

WOLFSBURG - "Sarà un avversario molto complicato, hanno battuto anche il Bayern 4-1 e stanno facendo bene con tanti giocatori che hanno pagato molto".

JUVENTUS - "Hanno un'ottima rosa, hanno le potenzialità per vincere la Champions.
Poi, però, nel doppio confronto può succedere di tutto".

FUTURO - "Tutte le settimane mi chiedono del mio futuro ed io rispondo sempre alla stessa maniera.
Ora restare concentrato sul finale di stagione.
Abbiamo tante partite davanti e non disponiamo della rosa di Real o Bayern, per cui devo restare concentrato sul Napoli.
Mi manca una Champions con il Real Madrid nel palmarès? Anche un Coppa Italia o un'Europa League con il Napoli. 

RIVALI - "Squadre come Juve, Roma e le due milanesi hanno un budget maggiore, non lo dico come scusa.
Il Napoli è simile al Valencia, ed anche all'Atletico Madrid: squadre che hanno meno potenziale economico, ma col lavoro e l'unione raggiungono ottimi risultati".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)