Breaking News
© Getty Images

Inter-Torino, Mancini: "E' il momento di cambiare. Dei titolari non parte nessuno. Touré? Vedremo"

Il tecnico nerazzurro ha parlato alla vigilia della sfida di 'San Siro' contro i granata

DIRETTA INTER TORINO CONFERENZA MANCINI / MILANO - Dalla sala stampa della Pinetina il tecnico dell'Inter, Roberto Mancini, presenta la sfida di domani a 'San Siro' contro il Torino.
Calciomercato.it ha seguito la conferenza in tempo reale: "Spero che la squadra migliori e faccia vedere quello che di buono abbiamo fatto con la Sampdoria: possesso palla e supremazia del campo.
Arriva il momento in cui qualcosa deve cambiare; è difficile fare i conti.
Noi siamo dietro ed è più difficile sbagliare ma noi ci crediamo e ci proveremo.
Speriamo di trovare un buon passo nel ritorno.
Il Torino è un ottima squadra che gioca bene.
Ci creeranno sicuramente problemi, Ventura è un grande allenatore.
Anche nelle situazioni come quella di Empoli dove non abbiamo giocato bene, bisogna restare compatti, se c'è da difendere bisogna farlo bene rischiando il meno possibile anche se dobbiamo fare la partita anche fuori casa.
Questo è il calcio del 2000 dove tutte le partite sono difficili e l'Empoli andava forte. Guarin a Empoli ha fatto una buona gara difendendo bene.
Hernanes ha le qualità per fare di più, così come tutti.
Abbiamo cambiato modulo e serve lavoro, trovando i meccanismi giusti anche in difesa con l'aiuto del centrocampo.
Dobbiamo migliorare".

NEW KOVACIC - "Arriverà il momento in cui proveremo a farlo giocare nei due di centrocampo già da questa stagione".

SHAQIRI NI - "Non ha l'autonomia per giocare novanta minuti.
Decideremo domani se puo' partire dall'inizio o a gara in corso, vediamo.
Ranocchia sta bene e potrebbe giocare anche dall'inizio".

PAPA' ICARDI - "E' stata una bella settimana per lui con la nascita della figlia e poi a fatto gol, quello che spero continui a fare".

THOHIR E MERCATO - Poi parla anche di calciomercato, complice anche la visita di Thohir alla Pinetina: "Ci siamo salutati e fatti gli auguri di buon anno.
Mangeremo insieme.
Brozovic? L'attenzione oggi deve essere sul Torino.
Se arriverà qualcun'altro in settimana avremo tempo di parlarne.
Lucas Leiva e Diarra non sono strade facili.
I titolari non andranno via.
Stiamo lavorando per migliorare la rosa.
 L'Inter ha un appeal più grande di altre squadre ed è per questo che i calciatori vengono volentieri.
Ringrazio la società perché stiamo cercando di fare cose importanti per l'Inter".
E su un grande sogno di mercato Inter: "Yaya Touré? E' uno dei migliori giocatori al mondo ma è del City.
Vediamo cosa puo' accadere in futuro.
Attacco? Siamo carenti in altre zone.
Vediamo come va l'Europa League, se andiamo avanti troveremo la soluzione migliore a livello di organico".

CIAO OSVALDO - "Nessun problema.
Spero possa trovare la soluzione migliore per lui; gli auguro tutto il bene".

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Notizie   Inter  
    Inter-Genoa, Spalletti: "Voglio lasciare una traccia"
    Inter-Genoa, Spalletti: "Voglio lasciare una traccia"
    Le dichiarazioni della vigilia del tecnico nerazzurro
    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Il tedesco vicino a lasciare l'Arsenal
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Notizie   Inter  
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    Inter, l'annuncio di Moratti sul ritorno in società
    L'ex presidente spiega che non ha intenzione di acquistare le quote in possesso di Thohir