Breaking News
  • Calciomercato Napoli, Insigne in bilico: ci prova anche la Juventus
© Getty Images

Calciomercato Napoli, Insigne in bilico: ci prova anche la Juventus

La reazione dell'attaccante ai fischi del 'San Paolo' ha ingolosito diverse società

CALCIOMERCATO NAPOLI INSIGNE JUVENTUS INTER / NAPOLI - Il silenzio nel giorno della presentazione della squadra a Dimaro, la reazione ai fischi del 'San Paolo' durante la sfida di Champions contro l'Athletic Bilbao: Lorenzo Insigne potrebbe diventare da risorsa a problema per Rafa Benitez.
Intanto, il 23enne folletto di Frattamaggiore è diventato un nome caldo per il calciomercato Napoli: il suo fastidio decisamente non nascosto al momento della sostituzione durante il playoff Champions è stato colto a volo da diversi club, anche italiani, che non hanno perso un attimo per far partire i contatti con l'entourage del calciatore e verificare la possibilità di imbastire una trattativa. 

Su Insigne si è fiondata così la Fiorentina: Montella è da sempre un estimatore del giovane attaccante, ma senza l'addio di Cuadrado difficilmente i viola si faranno avanti concretamente con De Laurentiis.
Negli ultimi giorni è venuta fuori anche l'ipotesi Inter: in nerazzurro Insigne ritroverebbe Walter Mazzarri, il tecnico che lo ha fatto esordire in Serie A nel gennaio del 2010, ma non solo.
A Milano nello staff dell'allenatore toscano c'è anche Peppe Santoro, ex dirigente del Napoli: fu proprio lui a scoprire Insigne e a portarlo in maglia azzurra per appena 1.500 euro. 

Ora il numero 24 del Napoli vale molto di più e a lui, come riferisce 'sportmediaset.it', sta pensando anche la Juventus: i bianconeri hanno già avuto qualche contatto con gli agenti del calciatore, ma più che Insigne c'è da convincere Aurelio De Laurentiis.
Il patron partenopeo, infatti, non sembra attualmente intenzione a privarsi del giovane attaccante: alla fine del calciomercato manca ancora una settimana e tutto può ancora accadere, ma il futuro di Lorenzo Insigne sembra dover continuare ad essere tinto di azzurro.
Sempre che i segni di insofferenza mostrati dal ragazzo non diventino una rottura insanabile: a quel punto Fiorentina, Inter e Juventus potrebbero andare alla carica con maggior possibilità di riuscita. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)