Breaking News
  • Juventus-Copenaghen, Conte: "Conta solo la vittoria. Barzagli non ci sara'"
© Getty Images

Juventus-Copenaghen, Conte: "Conta solo la vittoria. Barzagli non ci sara'"

Il tecnico parla alla vigilia del match di Champions

JUVENTUS COPENAGHEN CONTE LLORENTE CONFERENZA / TORINO - Cinque vittorie consecutive e primo posto in campionato riconquistato: ora la Juventus punta alla Champions League e a conquistare i punti necessari per il passaggio del turno.
Alla vigilia del match contro i danesi del Copenaghen, Conte parla in conferenza stampa: Calciomercato.it ha seguito in diretta le sue dichiarazioni.

CONTE - "Domani è una partita fondamentale, conterà solo vincere se vogliamo passare il turno in Champions League.
Sarà una gara difficile, anche perché non ci sarà un domani: dobbiamo assolutamente vincere.
Sciopero dei tifosi? Non credo che in una partita fondamentale i tifosi facciano mancare il loro sostegno anche perchè sono coloro che ci hanno spinto in questi due anni fantastici". 

LLORENTE - "Più partite gioco, più mi sento meglio.
Sono contento quando posso aiutare la squadra.
Lavoro ogni giorno per migliorare e qui è l'ambiente ideale per crescere". 

CONTE SU FORMAZIONE - "Barzagli domani non sarà in campo: sta bene, ma lo riavremo con l'Udinese.
La sua assenza non ci preoccupa perchè c'è anche Caceres sta facendo molto bene.
Primo posto? Non cambia niente: dobbiamo guardare a noi stessi e migliorare dove serve". 

CONTE SU LLORENTE - "Fernando ha avuto la forza di credere nel lavoro e nel sacrificio, è un calciatore completo e moderno.
Merita il mondiale.
Lui e Tevez formano un'ottima coppia, stanno facendo molto bene.
Non dimentico però gli altri attaccanti con cui abbiamo vinto". 

CONTE SU MOMENTO JUVENTUS - "Abbiamo avuto solo un momento di blackout contro la Fiorentina che ci hanno fatto perdere l'imbattibilità in campionato, per il resto la squadra ha sempre lavorato bene e fatto vedere il suo gioco".

CONTE SU MODULO - "Non c'è uno schema particolare per l'Europa: abbiamo utilizzato due moduli, ottenendo tre pareggi e una sconfitta.
Sceglieremo quello che ci dà più garanzie: in questo momento lo schema vecchia ci permette una maggiore solidità difensiva".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)