Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI LIVORNO-JUVENTUS

Llorente gol e assist. Emerson determinato. Male Marchisio

PAGELLE E TABELLINO LIVORNO-JUVENTUS /LIVORNO – In attesa della gara della Roma di domani sera la Juventus torna in testa alla classifica grazie ad una prova intelligente e determinata.
Al Livorno non basta la determinazione e l’applicazione tattica.
Llorente fa molto lavoro sporco, segna un gran gol e serve l’assist del 2-0.
Pogba è decisivo e inarrestabile mentre Vidal arretrato in difesa è sempre attento.
Asamoah si accende nella ripresa mentre Marchisio è irriconoscibile.
Tra i padroni di casa ottima prova di Emerson e Greco; il primo da solidità, il secondo qualità al centrocampo.
Siligardi ci prova, mentre Emeghara è il peggiore in campo. 

LIVORNO

Bardi 6 – Nel rischia mai la presa ma si fa sempre trovare pronto sui tiri da fuori della Juventus.
Incolpevole sulle reti ospiti.

Coda 6 – Cattivo e concentrato, cala nel finale e subisce lo strapotere fisico di Lllorente comunque salva il risultato chiudendo in scivolata un cross di Asamoah.

Rinaudo 6,5 – Dirige alla perfezione la difesa amaranto.
Determinato sul suo uomo è sempre puntuale e attento in copertura. 

Ceccherini 5,5 – Sempre al limite, grazie ad una buona dose di fortuna non commette ingenuità.
L’esperienza gli manca e così Llorente lo brucia in occasione del goal del vantaggio.
 Dal 86’ Gemiti sv.

Schiattarella 6 – Asamoah ha un altro passo e per questo spesso soffre quando il ghanese lo punta.
Appena ha l’opportunità però si butta in avanti cercando di creare qualcosa di buono. 

Luci 5,5 – Quello visto oggi non è il vero capitano livornese.
Nervoso, attento in ripiegamento ma mai incisivo con il pallone tra i piedi.
I problemi famigliari avranno sicuramente inciso.

Emerson 6,5 – Grazie alla sua esperienza si mette davanti alla difesa e non sbaglia mai.
Attento a chiudere gli spazi, si mette in mostra anche per un paio di ripartenze palla al piede e per un bolide terminato di poco alto.

Greco 6,5 – Quando c’è da difendere e rincorrere i bianconeri non si tira mai indietro ma il meglio lo offre quando può attaccare gli spazi e illuminare il gioco amaranto con la sua visione di gioco.

Mbaye 5 – Gli manca la personalità giusta.
Le doti, soprattutto atletiche ci sono, ma la tensione lo blocca gli fa commettere errori e lo annulla in fase propositiva.
Dal 80’ Piccini sv

Siligardi 6 – Lotta, rincorre i bianconeri sin dentro la propria aria di rigore.
In avanti fa molto movimento e soprattutto ad inizio ripresa cerca con qualche iniziativa personale di far male alla Juve ma sbatte con il muro ospite.

Emeghara 4,5 – Mai pericoloso sotto porta, sbaglia tutte le giocate anche le più semplici.
Il feeling con i compagni è inesistente e lui si mette in luce solo per il supporto dato al centrocampo.
Dal 72’ Borja sv

All.
Nicola 6 – Il Livorno fa la partita che deve fare.
Lui trasmette carica e concentrazione, ancora una volta gli manca un pizzico di fortuna.
La fase offensiva è ancora troppo carente.

JUVENTUS

Buffon 6 – Festeggia la cinquecentesima presenza in Serie A dovendo svolgere solo la normale amministrazione.
Da 5 partite non subisce goal.

Caceres 6 – Ancora una volta si dimostra di essere un ottimo uomo squadra.
Ogni volta che Conte lo chiama in causa lui è attento e concentrato.

Vidal 6 – Arretrato per necessità in difesa non sbaglia un colpo.
Gioca come se fosse un libero e compre le spalle ai compagni di reparto, senza disdegnare l’anticipo. 

Chiellini 6,5 – Il Livorno non fa paura e allora il centrale della nazionale cerca di creare superiorità numerica superando spesso la linea mediana palla al piede.

Padoin 6,5 – La Juve appoggia molto sulla destra e lui si fa trovare pronto con buone giocate e soprattutto un grande dinamismo.

Pogba 6,5 – Non brilla come al solito ma ai fuoriclasse basta una giocate per cambiare le sorti del match e lo la trova con lo splendido cross che Llorente trasforma nel goal del vantaggio.
Da lì in avanti in scioltezza è inarrestabile.

Pirlo 6,5 – Nel primo tempo con la sua classe prova a trovare gli spazi con verticalizzazioni, cross e azioni personali.
Quando c’è da fermare le ripartenze del Livorno lo fa con le buone o con le cattive.

Marchisio 5 – Un altro giocatore rispetto a quello delle ultime stagioni.
Non attacca gli spazi, si fa trovare fuori posizione spesso quando il Livorno attacca e soprattutto si limita a giocate scolastiche. 

Asamoah 6,5 – Nei primi quarantacinque minuti di gioco la Juve lo cerca poco e lui prova a sbloccare la partita con azioni personali.
Nel secondo tempo cambia marcia e avvia l’azione dell’1-0.
Dal 87’ Peluso sv.

Tevez 6 – La mancanza di spazi fa si che giochi girando alla larga dall’aria di rigore.
Nella ripresa cresce, cerca il dribbling e si fa trovare pronto sull’appoggio di Llorente.
Dal 80’ Quagliarella sv.

Llorente 7,5 – Lo spagnolo è il migliore in campo.
Nel primo tempo lotta contro i difensori toscani e sfiora il goal di testa.
Nella ripresa esplode: viene incontro e smista molte palle sulle fasce, sblocca il march con un bel tiro al volo da bomber vero e serve a Tevez l’assist che chiude il match.
Dal 80’ Vucinic sv.

All.
Conte 6,5 – La sua squadra era in piena emergenza ma con calma ed intelligenza ha saputo aspettare il momento giusto per trafiggere il Livorno.
Non molla mai anche a partita chiusa.

Arbitro: Davide Massa 5,5 – Fino al 55’ arbitra alla perfezione.
Concentrato, sempre vicino all’azione poi però perde il filo del discorso e commette qualche errore, compreso il rigore non assegnato alla Juventus al 57’ per fallo di mano di Ceccherini.

TABELLINO

LIVORNO-JUVENTUS 0-2

LIVORNO (3-5-2): Bardi; Coda, Rinaudo, Ceccherini (86’ Gemiti); Schiattarella, Luci, Emerson, Greco, Mbaye (80’ Piccini); Siligardi, Emeghara (72’ Borja).
Allenatore: Nicola. 

JUVENTUS (3-5-2): Buffon; Caceres, Vidal, Chiellini; Padoin, Pogba, Pirlo, Marchisio, Asamoah; Tevez (80’ Quagliarella), Llorente (80’ Vucinic).
Allenatore: Conte. 

Arbitro: Massa di Imperia

Marcatori: 63’ Llorente (J), 75’ Tevez (J).

Ammoniti: 39’ Mbaye (L), 46’ Siligardi (L), 53’ Greco (L), 72’ Asamoah (J), 77’ Luci (L).

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Dai campi   Inter   Fiorentina
    Serie A, la cronaca di Inter-Fiorentina 3-0
    Serie A, la cronaca di Inter-Fiorentina 3-0
    Calciomercato.it vi offre il match del 'Meazza' in tempo reale
    Dai campi   Spagna   Inghilterra
    DIRETTA SuperCup, Real-United 2-1: Lukaku accorcia! - LIVE
    DIRETTA SuperCup, Real-United 2-1: Lukaku accorcia! - LIVE
    Calciomercato.it vi offre il match dell'Arena Filippo II' in tempo reale
    Dai campi   Milan  
    DIRETTA Europa League, Milan-Craiova 2-0: raddoppio di Cutrone
    DIRETTA Europa League, Milan-Craiova 2-0: raddoppio di Cutrone
    Calciomercato.it vi offre il match del 'Giuseppe Meazza' in tempo reale
    Dai campi   Inter   Germania
    ICC, Bayern Monaco-Inter 0-2: doppio Eder stende Ancelotti
    ICC, Bayern Monaco-Inter 0-2: doppio Eder stende Ancelotti
    Nerazzurri di nuovo in campo sabato prossimo contro il Chelsea
    Dai campi   Roma   Genoa
    Serie A, la cronaca di Roma-Genoa 3-2
    Serie A, la cronaca di Roma-Genoa 3-2
    Calciomercato.it vi offre la diretta di questo evento
    Dai campi  
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Fuorigioco Deulofeu, Paredes da rigore su Dybala
    LA MOVIOLA DI CM.IT: Fuorigioco Deulofeu, Paredes da rigore su Dybala
    Un ottimo Banti sbaglia nel finale quando nega un penalty alla Juventus
    Dai campi   Inter   Sassuolo
    Serie A, Inter-Sassuolo 1-2: fischi a 'San Siro'
    Serie A, Inter-Sassuolo 1-2: fischi a 'San Siro'
    Calciomercato.it vi offre la sfida della 36a giornata di campionato