Europa League | Manchester United-Milan e Roma-Shakhtar: tra formazioni e calciomercato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20
Milan e Roma in Europa League
Pioli e Fonseca © Getty Images

Milan e Roma, dopo l’eliminazione del Napoli, sono le squadre di Serie A impegnate a difendere i colori italiani in Europa League. Scopriamo le probabili formazioni e i possibili intrecci di calciomercato

Dopo l’eliminazione della Juventus in Champions League, che sta tanto facendo discutere, tocca a Milan e Roma difendere i colori italiani in campo europeo. La squadra di Stefano Pioli non è stata per nulla fortunata al sorteggio, pescando una delle squadre più forti, il Manchester United. E’ andata decisamente meglio ai giallorossi di Paulo Fonseca, che se la vedranno con lo Shakhtar Donetsk. Squadra, ucraina, che conosciamo bene, per aver contribuito all’eliminazione dell’Inter dalla Champions League. Gli uomini di Luis Castro così come quelli di Solskjaer hanno giocato la fase a gironi della massima competizione europea, chiudendo al terzo posto e scendendo dunque in Europa League.

Per seguire e interagire in DIRETTA sulle ultime di Calciomercato ISCRIVITI al canale YouTube

Entriamo nel dettaglio delle due sfide di stasera tra Manchester United-Milan e Roma-Shakhtar Donetsk, con le probabili formazioni e i possibili intrecci di calciomercato.

Manchester United-Milan: rosa decimata dagli infortuni

Calciomercato Milan, agente Dalot: "Riscatto? Per ora nessun contatto"
Diogo Dalot ©️ Getty Images

Un ottavo di Europa League che sa di Champions. Manchester United e Milan sono pronti a sfidarsi all’Old Traffor alle ore 18.55 (diretta su Sky Sport Uno). Come detto il sorteggio non è stato per nulla benevolo, con la squadra di Pioli che se la vedrà con una delle favorite della competizione, reduce dal prestigioso successo nel derby di Manchester. Il Milan è volato in Inghilterra con una rosa falcidiata dagli infortuni. Il tecnico sperava di recuperare almeno Theo Hernandez ma una gastroenterite lo ha costretto al forfait. E’ partito con la squadra ma non è al meglio Romagnoli, per un pestone subito durante gli allenamenti. Saranno certamente out Zlatan Ibrahimovic, Mario Mandzukic, Hakan Calhanoglu, Ismael Bennacer e Ante Rebic. Il turco e i due croati, così come il terzino ex Real, dovrebbero essere a disposizione per la sfida del ritorno.

LEGGI ANCHE >>> ESCLUSIVO | Calciomercato Milan, stallo sul rinnovo di Donnarumma

Milan, obiettivo riscatto

Scelte dunque obbligate per Pioli, che in difesa, davanti a Donnarumma, si affiderà a Calabria, Kjaer, Tomori e Dalot. Sarà una sfida particolare per il terzino portoghese: domenica il calciatore è andato a segno contro il Verona e stasera si troverà di fronte quello che molto probabilmente sarà il suo futuro. L’agente di Dalot a Calciomercato.it ha confermato che il suo assistito si trova bene a Milano ma che il futuro è tutto da scrivere. Il calciatore è arrivato a Milano in prestito secco e le parti, potrebbero approfittare del match, per fare un punto su di lui.

LEGGI ANCHE >>> Manchester United-Milan, Tomori: “Non ho sentito Tuchel. Futuro? Ecco cosa penso”

Partita speciale anche per Tomori, che torna in Inghilterra dopo averla lasciata a gennaio: il Milan per il centrale ha un diritto di riscatto a circa 28 milioni di euro. Una cifra non certo bassa ma il difensore, fino a questo momento, è stato autore di ottime prestazioni che hanno convinto il club, che spera di riuscire ad abbassare le pretese dei londinesi. Tomori chiaramente continua ad essere sotto esame al pari di Meite. Il centrocampista, in vantaggio su Tonali, per una maglia da titolare al fianco di Kessie, è chiamato a convincere il club ad investire gli 8 milioni per il riscatto dal Torino. Sulla trequarti ci sarà spazio per Krunic, Saelemaekers e Brahim Diaz, con Leao, ancora una volta impiegato da prima punta.

LEGGI ANCHE >>> Manchester United-Milan, parla Maguire: “Una grande emozione, sarà una partita dura”

Manchester United-Milan, le scelte di Solskjaer

Anche il Manchester United è alle prese con diverse defezioni. Solskjaer, con ogni probabilità, dovrà rinunciare a Marcus Rashford, che ha accusato un problema alla caviglia durante il derby. Out certamente de Gea, van de Beek, Pogba e Mata. Il dubbio maggiore è legato a Cavani, non al meglio. Senza l’uruguaiano, che può tornare in Sudamerica al termine della stagione, in attacco spazio a Greenwood, con alle spalle James, Bruno Fernandes e Martial.

Probabili formazioni

MANCHESTER UNITED (4-2-3-1): Henderson; Wan-Bissaka, Bailly, Maguire, Telles; Matic, Fred; James, Bruno Fernandes, Martial; Greenwood. All: Solskjaer

MILAN (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Tomori, Dalot; Meité, Kessie; Saelemaekers, Brahim Diaz, Krunic; Leao. All: Pioli

LEGGI ANCHE >>> Manchester United-Milan, Pioli: “Impressionato dagli avversari”, poi l’annuncio su Dalot

Roma-Shakhtar Donetsk: Fonseca ritrova Dzeko, che va in panchina

Calciomercato Roma, incontro positivo tra Dzeko e Fonseca
Edin Dzeko © Getty Images

LEGGI ANCHE >>> Roma, nuovo positivo al Covid-19 | La situazione in vista dello Shakhtar

Roma-Shakhtar Donetsk andrà in scena allo stadio Olimpico alle ore 21.00 (diretta su Sky Sport Uno e in chiaro su Tv8). La buona notizia è legata al ritorno tra i convocati di Edin Dzeko. L’attaccante sarà pronto a subentrare a partita in corso. In avanti però non dovrebbe essere Borja Mayoral bensì Mkhitaryan. Alle spalle dell’armeno, Pellegrini, sempre più leader della squadra, pronto a prolungare la propria avventura con la Roma – nei giorni scorsi si è tenuto un incontro tra l’agente la società – e Pedro. A centrocampo ci sarà ovviamente Villar. Senza Veretout, che dovrà star fuori ancora per un po’, spazio a Cristante, in vantaggio su Diawara. Sugli esterni non si toccano Karsdorp e Spinazzola. In difesa è finita l’emergenza, con Ibanez, che torna a disposizione di Fonseca, che per l’occasione, però, si affiderà a Mancini, Smalling e Kumbulla, davanti a Pau Lopez. Per il portiere spagnolo, diventato ormai un titolare inamovibile, ogni partita è un esame da superare, anche perché la Roma per il futuro sta pensando ad un nuovo portiere, con il profilo di Musso che continua a piacere parecchio.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, quattro rifiuti per Allegri | “Ma ora torna in panchina”

Roma-Shakhtar, le scelte di Castro

Luis Castro, tecnico dello Shakhtar, messo in discussione in questi giorni, ha davvero pochi dubbi di formazione. Gli ucraini si schiereranno con il consueto 4-3-3 e le attenzioni principali saranno rivolte al tridente d’attacco Tete, Moraes e Taison. Anche per Castro è una partita importante: come detto il suo futuro è in bilico e nei giorni scorsi è circolata la notizia di un interessamento per Massimiliano Allegri. Notizia che in realtà non ha poi trovato conferme anche perché, come vi abbiamo raccontato, il tecnico livornese rappresenta il primo nome della Roma per il dopo Fonseca.

Probabili formazioni

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Mancini, Smalling, Kumbulla; Karsdorp, Cristante, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Pedro; Mkhitaryan. All: Fonseca

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): Trubin; Dodo, Vitao, Matvienko, Ismaily; Marlos, Maycon, Alan Patrick; Tete, Moraes, Taison. All: Castro