Breaking News
© Getty Images

UEFA, sanzioni per debiti: salvo il Malaga, puniti Rapid Bucarest e Arsenal Kiev

Il collegio consultivo della Commissione Controllo Finanziario UEFA ha appena emesso il verdetto

UEFA FAIR PLAY FINANZIARIO RAPID BUCAREST MALAGA / NYON (Svizzera) - Malaga, Hajduk Spalato, Osijek, Dinamo Bucarest, Partizan e Vojvodina assolte, Rapid Bucarest e Arsenal Kiev condannate. Queste le decisioni del collegio consultivo della Commissione Controllo Finanziario UEFA che si è riunito a Nyon e ha confermato la pena per il club rumeno, che non sarà ammesso alle competizioni UEFA per le prossime tre stagioni, e per la squadra ucraina, che dovrà pagare 75 mila euro di ammenda, poiché non hanno rispettato le condizioni fissate dalla CFCB in merito ai debiti da saldare entro il 31 marzo scorso.

Alle altre società, invece, non saranno applicate le sanzioni che, in precedenza, erano stato bloccate.

Notizie   Roma  
DIRETTA - Totti Day, Rudi Garcia: "Non c'è fine perché sei eterno"
DIRETTA - Totti Day, Rudi Garcia: "Non c'è fine perché sei eterno"
Si conclude quest'oggi, contro il Genoa, nel suo 'Olimpico', la storia sui campi italiani del capitano giallorosso
Notizie   Roma   Genoa
Roma-Genoa, Spalletti 'bacchetta' Totti: "Essere capitano..."
Roma-Genoa, Spalletti 'bacchetta' Totti: "Essere capitano..."
Il tecnico giallorosso prima dell'ultima giornata di Serie A
Notizie  
Italia, i convocati di Ventura: doppio ritorno
Italia, i convocati di Ventura: doppio ritorno
Montolivo ed El Shaarawy tra i 26 azzurri per le partite contro Uruguay e Liechtenstein