Breaking News
© Getty Images

Juventus, Giovinco risponde ai tifosi: "Liberi di fischiarmi, ma i numeri..."

L'attaccante bianconero spiega il suo gesto dopo il gol e parla della partita contro il Napoli

JUVENTUS GIOVINCO TIFOSI NAPOLI / TORINO - "I numeri sono dalla mia parte a da quella della squadra". Così Sebastian Giovinco parla in un'intervista a 'La Stampa', rispondendo alla critiche nei suoi confronti. L'attaccante bianconero spiega il gesto del silenzio dopo il suo gol al Siena: "Non ce l’avevo con i tifosi, loro sono liberi di fischiare chi vogliono. Il mio gesto era rivolto alla critica. Il clima può influire, ma io devo essere bravo a non farmi condizionare: quello che c'era da dire l'hanno detto Conte e Buffon dopo la partita, sono stati chiarissimi. Non mi spiego perché si dica che non sono da Juve".

Giovinco parla poi della sfida con il Napoli: "Affrontiamo una grande squadra, ma non sarà una sfida decisiva per lo scudetto nemmeno se vinciamo noi e li stacchiamo di 9 punti. Con gli azzurri c'è una grande rivalità, soprattutto negli ultimi anni, ma tutto finisce lì".

B.D.S.

Mercato   Juventus   Spagna
Calciomercato Juventus, Iniesta come Dani Alves?
Il centrocampista e capitano del Barcellona accostato nuovamente al club bianconero
Mercato   Juventus  
Calciomercato Juventus, UFFICIALE: riscattato Cuadrado
Il colombiano acquistato a titolo definitivo dal Chelsea
Serie A   Juventus  
Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish