• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B


Calciomercato > Fiorentina > Fiorentina-Juventus, Chiesa: "Ecco come si battono. Io 'Marchisio' viola? Firmo subito"

Fiorentina-Juventus, Chiesa: "Ecco come si battono. Io 'Marchisio' viola? Firmo subito"

Il gioiello viola ha parlato della sfida contro i bianconeri


Federico Chiesa ©Getty Images

14/01/2017 11:50

FIORENTINA-JUVENTUS CHIESA / Federico Chiesa, gioiello della Fiorentina, ha rilasciato alcune dichiarazioni a 'Tuttosport' alla vigilia del match contro la Juventus.

L'ESORDIO CONTRO LA JUVE - "Ho debuttato in A da titolare allo Stadium contro la Juventus e da quel giorno (20 agosto 2016, n.d.r.) è cambiata la mia vita. A parte il risultato, rimarrà un giorno indimenticabile. Ero sotto choc. Non mi aspettavo proprio di giocare. Dani Alves l'avevo acquistato per il gioco Fifa alla Playstation! E Chiellini a fine gara mi regalò la maglia. Lui però non volle la mia: 'Conservala tu perché è quella del debutto'. Me la sono tenuta stretta".

FIORENTINA-JUVE - "Battere la Juventus non è facile, però quest'anno alcune squadre ci sono riuscite. Come il Genoa: è sceso in campo come fosse la Juve, con la stessa cattiveria agonistica. Ecco, noi dobbiamo fare altrettanto. Il pareggio sarebbe un buon risultato, ma tutta Firenze ci chiede la vittoria e io e i miei compagni faremo di tutto per accontentarla. Sarebbe un sogno fare gol. Buffon è ancora il numero uno del mondo. Gigi e mio padre sono amici, hanno giocato assieme a Parma: lui veniva spesso a casa nostra". 

PAULO SOUSA - "Ringrazio Sousa, maestro di vita oltreché di calcio. Io mi prendo il 30% dei meriti, ma il 70% è suo: mi ha dato fiducia rischiando, io cerco di farmi trovare sempre pronto".

FUTURO - "Firmerei subito per diventare il Marchisio della Fiorentina, insieme o dopo Bernardeschi. E magari, un domani, anche capitano dei viola. Con il mercato cinese non è facile resistere a certe offerte, ma ci sono giocatori che vivono ancora il calcio come passione e amano legarsi per sempre a una maglia e io sono tra questi. Clausola rescissoria? Non ci penso proprio. A me piacerebbe legare tutta la mia vita alla Fiorentina".

S.D.




Commenta con Facebook

.
.