• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Bebe Vio da Obama: "Pensavo fosse uno scherzo. Selfie vietato, ecco come ho fatto"

Bebe Vio da Obama: "Pensavo fosse uno scherzo. Selfie vietato, ecco come ho fatto"

La schermitrice campionessa paraolimpica


GettyImages-615473350.jpg

19/10/2016 17:50

BEBE VIO OBAMA SELFIE / ROMA - La favolta di Bebe Vio: la schermitrice, campionessa paraolimpica, ha raccontato a 'Sky' la sua esperienza negli Stati Uniti e l'incontro con Barak Obama. L'atleta azzurra ha spiegato che quando ha ricevuto l'invito "pensavo fosse uno scherzo, invece era tutto vero", poi ha raccontato il suo incontro con il presidente uscente degli Stati Uniti: "Obama è solare, sembra illuminato da una luce divina. Il posto è magnifico, Michelle anche è magnifica. Un donnone di quelli che rimani a bocca aperta, è un grande donna. E’ fantastica, parla benissimo".

Simpatico il racconto di come è riuscita a strappare il selfie a Obama: "Era vietato portare telefoni all'interno, ho mentito dicendo che la borsa  mi serviva per le protesi ma mi hanno scoperto e si sono presi il telefono. Poi durante la cena mi sono avvicinata, Agnese (la moglie di Renzi, ndr) mi ha vista e le ho chiesto se potevo fare il selfie: mi ha detto di aspettare la fine del discorso. Quando l'ho visto mi ha detto che non avrebbe potuto farlo, ma lui carinissimo mi ha chiesto il telefono e abbiamo fatto finta che era il suo: così ci siamo fatti i selfie. Quando mi avvicinavo ad Obama mi saliva l’adrenalina come quella delle gare ma non sapevo controllarla, era una cosa assurda".

B.D.S.




Commenta con Facebook