• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan-Lazio, Montella vola con Bacca: "Sta dimostrando ciò che pensiamo di lui. La Champions..."

Milan-Lazio, Montella vola con Bacca: "Sta dimostrando ciò che pensiamo di lui. La Champions..."

Le parole del tecnico rossonero dopo la vittoria di 'San Siro'


Vincenzo Montella ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

20/09/2016 23:25

MILAN LAZIO MONTELLA BACCA CHAMPIONS LEAGUE / MILANO - Sorriso sempre più splendente per il Milan, che da febbraio non vinceva due gare di fila, e per il tecnico Vincenzo Montella che dopo il successo per 2-0 sulla Lazio interviene ai microfoni di 'Sky': "Due gare senza subire gol di fila? C'è contentezza, quando si vince va tutto bene. Tutti gli spunti neutri li vedi positivi, però bisogna essere equilibrati anche quando le cose vanno bene così. Ho visto un gruppo coeso, che sta diventando gruppo prima di squadra. Parlo anche di giocatori che giocano meno che sono comunque molto partecipativi e coinvolti ed io sono molto contento di questo, al di là della vittoria. L'abbraccio finale? Quando si vince li abbraccio, quando non si vince dipende (ride, ndr). A parte le battute, hanno meritato i complimenti. Hanno ancora bisogno di liberarsi la mente e migliorare, però hanno fatto bene. Bacca diverso? Non credo. Dopo la prima partita aveva fatto tutto bene, no? Poi ci sta che gli avversari ti chiudono bene e non hai molte occasioni. Sta dimostrando il suo valore e quello che pensiamo di lui, poi la squadra sa metterlo nelle condizioni di mostrare il suo talento. Milan in Champions? Stiamo avendo un buon rendimento, mi dispiace per il ko con l'Udinese che non meritavamo. Guardando la classifica di oggi ottenere almeno un pareggio ci avrebbe fatto molto comodo. Comunque ora sono altre le cose da guardare. Quando vuoi fare un gioco rischioso, di testa devi essere libero e questo ci manca ancora un po'. E' un cammino che dobbiamo fare insieme".
 

 




Commenta con Facebook