• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, occhi sulla Premier: la favola Sassuolo sia da esempio

Serie A, occhi sulla Premier: la favola Sassuolo sia da esempio

Il nostro calcio si evolve ma per farlo del tutto serve il coraggio delle piccole


Sassuolo ©Getty Images
Luca Incoronato (@_n3ssuno_)

20/09/2016 19:12

SERIE A SASSUOLO EMPOLI CHIEVO / ROMA - Cambia il calcio italiano, con la serie A che si sta abituando nel vedere nomi nuovi in zone alte della classifica. Il pensiero non può non andare ovviamente al Sassuolo di Di Francesco, che sta dimostrando l'importanza di un progetto serio e seguito con costanza negli anni. 

La rosa mostra un'ottima amalgama di italiani e stranieri ma soprattutto la filosofia di gioco è atta a impostare la gara da protagonisti, senza attendere l'avversario. L'unica nota stonata, al di là dei tre punti tolti, è stata la pessima prestazione offerta contro la Juventus, incastrata in un inizio di stagione altrimenti ottimo. 

In Europa League c'è chi dava i neroverdi per spacciati, come ad esempio il Bilbao, che si è divertito su Twitter a descrivere i suoi come leoni in campo, per poi dover recuperare tre palloni dal fondo della propria rete. 

Una nuova serie A è dunque possibile, avvicinandosi al modello inglese, anche se, per arrivare a tanto, sarebbe necessario anche rivedere le ripartizioni economiche del nostro calcio. Il Sassuolo si fa però capofila di un movimento interessante, che vedeva fino a poco tempo fa in gruppo anche l'Empoli, che ora paga un frequente e inatteso cambio tecnico. Con una ritrovata continuità in panchina, i toscani potrebbero tornare in alto, dove oggi è il Chievo, veterano della serie A, che negli anni ha perso ambizione. 

Con le milanesi intente a ripartire e un calcio nostrano voglioso di scoprire giovani talenti italiani, tutto è possibile, anche una favola (programmata) come quella del Sassuolo.




Commenta con Facebook