• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TV & cinema > Tv, il Trono di Spade nella storia: 38 Emmy Awards in sei stagioni

Tv, il Trono di Spade nella storia: 38 Emmy Awards in sei stagioni

La saga fantasy della Hbo si aggiudica il premio come miglior serie drammatica


Famiglia e tv (Getty Images)

20/09/2016 12:24

TV 68ESIMA EDIZIONE EMMY AWARDS VINCITORI / ROMA - La 68esima edizione degli Emmy Awards ha decretato l’entrata nella storia dei premi del Trono di Spade. La saga fantasy della Hbo, la cui sesta stagione è stata trasmessa da Sky Atlantic HD in contemporanea con gli Stati Uniti, si è aggiudicata per il secondo anno consecutivo il premio come miglior serie drammatica. Con i premi guadagnati quest’anno la serie arriva a un totale di 38 riconoscimenti in sei stagioni, diventando così la serie televisiva più premiata di sempre.

Il premio per la miglior serie comedy è andato a Veep, la serie sulla vicepresidente Selina Mayer interpretata da Julie Louis Dreyfus. Nelle categorie miniserie tripudio per The People vs O.J. Simpson (la serie incentrata sul caso giudiziario dell’ex giocatore di football americano accusato di duplice omicidio) che vince ben cinque statuette tra cui quella per il miglior attore in una miniserie (Courtney B. Vance) e per la miglior attrice (Sarah Paulson). Rami Malek per Mr. Robot è il miglior attore di una serie drama, Tatiana Maslany per Orphan Black è miglior attrice di una serie drama. Il miglior attore e la miglior attrice di una serie comedy sono rispettivamente Jeffrey Tambor per Transparent e Julia Louis-Dreyfus per Veep.

Tutti i vincitori

Miglior drama  – Game of Thrones
Miglior comedy – Veep
Miglior miniserie – The People V. O.J. Simpson
Miglior film-tv – Sherlock: The Abominable Bride
Miglior attore di una serie drama – Rami Malek, Mr. Robot
Miglior attrice di una serie drama – Tatiana Maslany, Orphan Black
Miglior attore di una serie comedy – Jeffrey Tambor, Transparent
Miglior attrice di una serie comedy – Julia Louis-Dreyfus, Veep
Miglior attore non protagonista di una serie drama – Ben Mendelsohn, Bloodline
Miglior attrice non protagonista di una serie drama – Maggie Smith, Donwton Abbey
Migliore attore non protagonista di una serie comedy – Louie Anderson, Baskets
Miglior attrice non protagonista di una serie comedy Kate McKinnon, Saturday Night Live
Miglior attore in una miniserie o film-tv – Courtney B. Vance, The People V. O.J. Simpson
Miglior attrice in una miniserie o film-tv – Sarah Paulson, The People V. O.J. Simpson
Miglior attore non protagonista in una miniserie o film-tv – Sterling K. Brown, The People V. O.J. Simpson
Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film-tv – Regina King, American Crime
Miglior regia per una serie drama – Miguel Sapochnik, Game of Thrones, Battle of The Bastards
Miglior regia per una serie comedy – Jill Soloway, Transparent, Man on The Land
Miglior regia una miniserie o film-tv – Susanne Bier, The Night Manager
Miglior sceneggiatura per una serie drama – David Benioff e D.B. Weiss, Game of Thrones, Battle of The Bastards
Miglior sceneggiatura per una serie comedy – Aziz Ansari e Alan Yang, Master of None, Parents
Miglior sceneggiatura per una miniserie o film-tv – D. V. DeVincentis, The People V. O.J. Simpson, Marcia, Marcia, Marcia
Miglior guest star femminile di una serie drama – Margo Martindale, The Americans
Miglior guest star maschile di una serie drama – Hank Azaria, Ray Donovan
Miglior guest star femminile di una serie comedy – Tina Fey & Amy Poehler, Saturday Night Live
Miglior guest star maschile di una serie comedy – Peter Scolari, Girls

S.C.




Commenta con Facebook