• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-BOLOGNA

PAGELLE E TABELLINO DI NAPOLI-BOLOGNA

Una doppietta di Milik mette in ginocchio il Bologna. A nulla è servito il gol di Verdi. Male Krafth e Koulibaly


Milik decisivo ©Getty Images
Marco Di Nardo

17/09/2016 22:43

Ecco le pagelle di Napoli-Bologna:

 

NAPOLI

Reina 5 – Grande parata plastica al 4’ su Dzemaili. Sbaglia la posizione tra in occasione del gol di Verdi.

Hysaj 5,5 – Se nel primo tempo dimostra di essere il solito terzino bravo a fare entrambe le fasi, nel secondo tempo soffre gli inserimenti e la velocità degli esterni di Donadoni.

Albiol 6,5 – Guida bene la difesa, soprattutto quando è il Bologna ad attaccare alla ricerca del secondo gol. Bene anche in fase d’impostazione.  

Koulibaly 5 – Poco concentrato e molto svogliato, si fa cogliere di sorpresa dal ruolo di falso nueve di Verdi che, in più di un’occasione, lo mette in difficoltà.

Strinic 6 – Dopo un buon primo tempo fatto di tante sovrapposizione e cross per gli attaccanti, cala nel secondo tempo, perdendo spesso la posizione. Dal 66’ Ghoulam 6,5 – Da quando è entrato in campo, ha spinto come un forsennato sulla fascia sinistra, servendo cross interessanti per Milik.

Zielinski 7 – Aiuta molto Hysaj in fase di non possesso palla. Preciso nei passaggi, attacca velocemente centralmente, spaccando in due il Bologna.

Jorginho 6,5 – E’ il registra della squadra: dai suoi piedi partono la maggior parte delle azioni del Napoli. Dal 73’ Allan 6 – Entra subito in partita, dando dinamismo al centrocampo azzurro.  

Hamsik 7 -  Alla ricerca del suo centesimo gol con la maglia azzurra, attacca spesso la profondità e serve agli attaccanti assist che però non vengono sfruttati a dovere sotto porta. E’ suo l’assist preciso che consente a Milik di segnare il secondo gol del Napoli.

Callejón  7 – Al 13’, segna il suo cinquantesimo gol con la maglia del Napoli, su assist di Insigne. Bravo nel ripiegare in difesa quando serve.

Gabbiadini 5,5 – Poco coinvolto dalla squadra, arriva al tiro in porta solo in un paio di occasioni ma senza mai realmente impensierire Da Costa. Dal 60’ Milik 8 – Dopo appena 7’, su un preciso lancio di Hamsik, segna il suo terzo gol in campionato. Dopo altri dieci minuti, punta Gastaldello e segna da fuori area il secondo gol, realizzando tre doppiette in cinque gare.

Insigne 6 – Così come col Palermo, anche con il Bologna fornisce lo stesso ad assist che consente a Callejon di sbloccare la partita. Sbaglia il gol più facile del mondo al 75’ su cross basso di Allan.

All. Sarri 7 – Il suo turnover ha funzionato ed il Napoli, dopo Kiev, si aggiudica un altro match sfruttando le sue qualità tecniche.

 

BOLOGNA

Da Costa 5 – Incolpevole sul gol di Callejon, si oppone come meglio può ad Insigne al 28’. Non può far nulla sui gol di Milik.

Krafth 4 – Bloccare il duo Strinic-Insigne non è semplice, ed infatti il classe ’95 ungherese arranca nelle chiusure. Si fa sorprendere da Zilinski e per questo commette un fallo da ultimo uomo, costringendo il Bologna a terminare la partita in dieci uomini.

Gastaldello 4 – In occasione del secondo gol del Napoli, si fa sorprendere dal taglio di Milik, consentendo al polacco di segnare al 67’ il gol del 2 a 1. Sbaglia anche in occasione del terzo gol, sbagliando nell’uno contro uno e permettendo a Milik di segnare una doppietta.

Oikonomou 6,5 – Riesce a chiudere gli spazi prima per Gabbiadini e poi per Milik. E’ l’unico dei difensori che, anche nel gioco aereo, riesce ad avere la meglio contro gli avversari.

Torosidis 5,5 – Soffre tantissimo il dinamismo di Callejon, commettendo molti errori sia in chiusura che in fase d’impostazione. Sbaglia la posizione in occasione del gol dello spagnolo. Dall’82’ Masina – s.v.

Taïder 6- Bravo negli inserimenti, arriva al tiro in un paio di occasioni andando vicino al gol. Aiuta poco la difesa in fase di non possesso palla.  Migliora nel secondo tempo

Nagy 5,5 – Si fa sopraffare dalla manovra del Napoli, non riuscendo così a dare quella fluidità nella manovra di cui il Bologna ha bisogno.  Dal 60’ Donsah 5,5 – Non incide sulla gara come avrebbe dovuto.

Dzemaili 6 – Cerca il gol dell’ex al 4’ ma Reina gli dice di no. E’ l’unico centrocampista del Bologna che prova a costruire e a servire le punte.

Di Francesco 5,5 – Poco reattivo e volitivo nell’aiutare Krafth nel chiudere le avanzate di Strinic.

Verdi  7 –  Mostra grande personalità nel giocare palla. Segna al 56’, un gol stupendo dai 26 metri, grazie anche alla mancata pressione dei difensori azzurri. Con la sua velocità, mette in difficoltà i difensori  azzurri.

Krejci 6 – Ripiega molto in difesa, prendendo però la giusta spinta offensiva. Cresce molto nel secondo tempo, mettendo in difficoltà Hysaj. Dal 73’ Rizzo 6 – Buono l’impatto iniziale con la gara, sebbene venga servito poco dai compagni.

All. Donadoni 5,5 – Senza Destro, non riesce a scardinare subito la difesa azzurra. Nonostante ciò, prova a giocarsela fino alla fine.

 

 

Arbitro: Doveri 6,5 – Dirige una gara sostanzialmente corretta, senza alcuna sbavatura. Giusta l’espulsione di Krafth all’ 80’  per fallo da ultimo uomo per Zilinski.

 

 

TABELLINO

NAPOLI-BOLOGNA 3-1

Napoli (4-3-3): Reina, Hysaj, Albiol, Koulibaly, Strinic (66’ Ghoulam), Zielinski, Jorginho (73’ Allan), Hamsik, Callejón, Gabbiadini (60’ Milik), Insigne. A disposizione: Sepe, Rafael Cabral, Maksimovic, Tonelli, Maggio, Diawara, Rog, Giaccherini, Mertens. All. Sarri

Bologna(4-3-3): Da Costa, Krafth, Gastaldello, Oikonomou, Torosidis (82’ Masina), Taïder, Nagy (60’ Donsah), Dzemaili, Di Francesco, Verdi, Krejci (73’ Rizzo). A disposizione: Sarr, Mbaye, Morleo, Maietta, Helander, Pulgar, Ravaglia, Mounier, Floccari. All. Donadoni

MARCATORI: 13’ Callejon (N), 56’ Verdi (B), 67’ – 77’ Milik (N)

ARBITRO: Doveri Daniele (Sez. Roma 1)

AMMONITI: 9’ Taider (B)

ESPULSI: 80’ Krafth (B)




Commenta con Facebook