• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Calciomercato Roma, equilibrista Sabatini: pareggio perfetto tra entrate e uscite

Calciomercato Roma, equilibrista Sabatini: pareggio perfetto tra entrate e uscite

Da Pjanic a Gerson, il direttore sportivo giallorosso ha speso quanto entrato con le cessioni


Walter Sabatini ©Getty Images

28/07/2016 18:12

CALCIOMERCATO ROMA SABATINI BILANCIO ENTRATE USCITE / ROMA - Walter Sabatini l'equilibrista: il direttore sportivo della Roma sta conducendo un mercato sul filo dell'equilibrio tra entrate e uscite. Ad ogni euro investito, corrisponde un euro entrato nelle casse giallorosse con le cessioni, stando alle cifre pubblicate da 'gazzettagiallorossa.it'. 

Le spese per gli acquisti partono con i riscatti: 28,5 milioni di euro spesi per El Shaarawy (13), Rüdiger, Nura e Sadiq (2,5 milioni a testa), Gyomber (1,5 milioni); a questi vanno aggiunti i 16,5 milioni di euro utilizzati per acquistare Gerson e gli 8 di Alisson. Ma non è finita: da considerare, infatti, anche i prestiti onerosi di Mario Rui (3 milioni oltre ai sei che andranno poi cacciati per il riscatto) e Juan Jesus (2 milioni, cui si andranno ad aggiungere il prossimo anno altri 8). Il totale è presto fatto: 58 milioni di euro (cui si aggiungerà il milione circa per il prestito di Szcezsny) che sono arrivati interamente dalle operazioni in uscita. 

Sul fronte cessioni, infatti, sono da conteggiare i 32 milioni ricevuti dalla Juventus per il trasferimento di Pjanic, i 7 arrivati dal Sassuolo per Politano e Mazzitelli, i 7,5 milioni per Sanabria (andato al Betis) e gli 8,5 milioni per il passaggio di Ljajic al Torino. Tra le operazioni 'minori' sono poi da considerare i due milioni per il prestito di Doumbia al Basilea, il milione arrivato dall'Atalanta per Zukanovic, gli 0,5 milioni per Vestenicky ed infine gli 0,3 per Crescenzi (al Pescara). Totale: 59,3  milioni di euro. 

B.D.S.

 




Commenta con Facebook