• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Calciomercato Milan, Pier Silvio Berlusconi: "La squadra va rivista. Voto? Sei scarso"

Calciomercato Milan, Pier Silvio Berlusconi: "La squadra va rivista. Voto? Sei scarso"

Il figlio del presidente rossonero ha parlato di squadra e società da tifoso


Pier Silvio Berlusconi ©Getty Images

06/07/2016 08:41

CALCIOMERCATO MILAN CESSIONE BERLUSCONI / MILANO - Nella giornata di ieri il presidente del Milan, Berlusconi, è stato dimesso dall'ospedale in cui era ricoverato, pronto a riprendersi del tutto dall'operazione al cuore, con i giusti tempi, nella propria abitazione. Una volta dimesso, ai tanti giornalisti presenti ha però subito parlato del mercato Milan, dichiarando d'essere pronto a cedere il club rossonero a chi potrà farlo tornare nuovamente grande. In merito si è espresso anche suo figlio, Pier Silvio, che, al 'Corriere dello Sport' ha dichiarato: "Mio padre ha il diritto di decidere cosa fare e sono sicuro, da tifoso del Milan, che farà la cosa giusta. Se sente che è arrivato il momento di dover dire basta, vedrete che avrà ragione lui. Pensa sempre al bene della squadra".

CONDIZIONI - "La strada per la totale ripresa è lunga ma sta bene. Sono certo che tornerà a essere forte come prima e ancora di più. Dovrà limitare però le sue attvità ma convincerlo non sarà facile".

MONTELLA - "Non lo conosco bene ma è un profilo che mi piace, perché è un bravo ragazzo, pieno di energia e 'pulito'. Un'ottima scelta, un giovane che ha esperienza".

ROSA ITALIANA - "Quando guardo il Milan, penso ci sia molto da lavorare durante il calciomercato. La squadra attuale dev'essere rivista profondamente. Nel calcio d'oggi si compete con giganti economici e una rosa italiana è forse la strada giusta da percorrere. Di certo è la più affascinante. Lapadula? Non lo conosco bene".

BALOTELLI - "L'ho sempre sostenuto e, parlando di abbandoni, è lui che ha abbandonato me. Parlare di delusione è un po' troppo ma Balotelli ci ha messo del suo per non diventare quello che il Milan si aspettava".

BACCA - "Ha segnato tanto e io lo terrei".

VOTO STAGIONALE - "Direi un 6, scarso, di stima".

CONTE - "E' stato molto bravo. Poteva allenare il Milan e, visto quanto fatto alla Juve, mio padre non avrebbe sbagliato".




Commenta con Facebook