• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Gabriel Jesus al 'caso' Ansaldi: parte oggi la nuova Era cinese

Calciomercato Inter, da Gabriel Jesus al 'caso' Ansaldi: parte oggi la nuova Era cinese

Nel pomeriggio il raduno prima del ritiro. Caccia ai rinforzi: in pole il brasiliano, difficili Candreva e Berardi. E spunta Bernardeschi


Gabriel Jesus ©Getty Images
Lorenzo Polimanti (@oldpoli)

04/07/2016 10:59

CALCIOMERCATO INTER GABRIEL JESUS CASO ANSALDI BERNARDESCHI / MILANO - Dall'ultima giornata dello scorso campionato ad oggi non sono trascorsi neanche due mesi completi, eppure l'Inter che si presenta al primo raduno alla Pinetina in vista della nuova stagione è già profondamente diversa rispetto a quella che il 14 maggio chiudeva l'annata con il Sassuolo. C'è ancora Thohir presidente, ma con il 31% delle quote. E c'è un consiglio d'amministrazione rivoluzionato che impone nuovi ritmi, un cambio di marcia. Anche (e soprattutto) sul calciomercato. Mancini nel pomeriggio parlerà alla squadra, che tra impegni con le nazionali e vacanze sarà molto rimaneggiata, e farà un punto sulla rosa e le esigenze di calciomercato Inter. La nuova proprietà ha informato il Ds Ausilio che dopo gli arrivi di Banega, Erkin e Ansaldi (al centro di un piccolo 'caso' col Genoa) ha il via libera per investire sui giovani: Berardi è complicato, il grande sogno in pole position è Gabriel Jesus. Mentre spunta anche Bernardeschi.

IL PIANO PER GABRIEL JESUS E LE ALTRE MOSSE DI CALCIOMERCATO

Giovani, forti e pronti ad esplodere. Il target individuato dai cinesi per rinforzare l'Inter è piuttosto chiaro. Mentre si raffredda sempre di più la pista che porta a Domenico Berardi, che dopo aver raggiunto l'accordo con i vertici nerazzurri sulla base di un quinquennale da 2,5 milioni di euro a stagione non è ancora uscito allo scoperto col Sassuolo chiedendo di avviare la trattativa con il club interista, il primo, grande obiettivo della nuova proprietà è il gioiello Gabriel Jesus del Palmeiras, corteggiato pure da squadre del calibro di Juventus, Barcellona e Real Madrid. Classe '97, attuale capocannoniere del Brasileirao con 8 reti come l'esperto Grafite, Gabriel Jesus è stato inserito in cima alla lista dei desideri dell'Inter che, a dispetto delle difficoltà oggettive della trattativa, ha studiato una strategia che la sta tenendo ampiamente in corsa. Rispetto alle altre super potenze, infatti, la formazione interista garantirebbe da subito alla stellina brasiliana un ruolo da protagonista e, soprattutto, i vertici nerazzurri sarebbero pronti a lasciare il giocatore in prestito al Palmeiras fino a fine campionato (dicembre) per poi accoglierlo in Italia a gennaio. Una soluzione che permetterebbe all'attaccante di chiudere con più tranquillità il suo percorso brasiliano ed attutire l'impatto col calcio italiano. Le cifre dell'affare si aggirerebbero sui 25 milioni di euro, ma viste le società in campo non sono esclusi ulteriori rilanci. Intanto oggi rientrerà in Italia l'agente Giovanni Branchini, che ha ricevuto dalla famiglia del giocatore il mandato per l'Europa. Nelle prossime settimane sonderà il terreno con i club interessati per raccogliere le nuove proposte, ma l'entourage del brasiliano continua a dare la priorità alla squadra che gli garantirà il percorso tecnico migliore.

Intanto, così come per Berardi, sembra affievolirsi anche l'ipotesi Antonio Candreva. L'esterno offensivo avrebbe ribadito alla Lazio la propria intenzione di lasciare la Capitale, ma di fronte alla proposta da 18 milioni di euro più 2 di bonus presentata dall'Inter il presidente Lotito ha risposto nuovamente chiedendone 25. Senza margini di manovra. Su Marko Pjaca si sarebbero portate in pole Juventus e Milan, ed allora occhio alla nuova suggestione: Federico Bernadeschi. È giovane (classe '94), proprio come vogliono i cinesi, ed è italiano, che può far comodo per le liste. La Fiorentina, che pure ha il problema italiani da risolvere, lo valuta attorno ai 25 milioni di euro, l'Inter potrebbe inserire giocatori come Ranocchia, Andreolli e Santon per abbassare la parte cash.

IL CASO (RISOLTO?) ANSALDI

Come detto, dunque, oggi l'Inter si raduna alla Pinetina prima di volare a Riscone di Brunico giovedì. Ci saranno i giocatori rientrati dai prestiti come Ranocchia, Andreolli, Dodò, Yao e Bessa, poi diversi Primavera ed i big come Icardi, Kondogbia e Handanovic. E dovrebbe esserci pure Cristian Ansaldi, unico dei tre nuovi acquisti con Banega ed Erkin ancora in vacanza dopo gli impegni in nazionale. Per l'argentino, arrivato dal Genoa, si era parlato di un possibile 'caso': l'annuncio ufficiale dell'acquisto, infatti, non è ancora arrivato ed in molti ipotizzavano una qualche complicazione nell'affare dovuta al riscatto del cartellino da parte dei liguri dallo Zenit. Ansaldi, intanto, ha già sostenuto brillantemente le visite mediche con l'Inter ed oggi pomeriggio scopriremo se sarà regolarmente alla Pinetina con la sua nuova squadra o se invece bisognerà rimandare tutto alla preparazione in Trentino.




Commenta con Facebook