• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Mancini: "Pensavamo solo agli svincolati. Touré? Non ci siamo sentiti"

Calciomercato Inter, Mancini: "Pensavamo solo agli svincolati. Touré? Non ci siamo sentiti"

L'allenatore dei nerazzurri fa il punto sulle strategie future del club milanese


Roberto Mancini ©Getty Images

08/06/2016 09:42

CALCIOMERCATO INTER INTERVISTA MANCINI / MILANO - E' arrivato anche Roberto Mancini, le sue parole erano attese ed adesso pure il tecnico nerazzurro entra a far parte dell'Inter a marchio asiatico. "Banega? Sicuramente con le qualità che ha porterà qualcosa che a noi mancava. E' stata un'opportunità, lui era svincolato e qualche mese fa potevamo prendere solo giocatori svincolati o giù di lì per il Fair Play Finanziario. Ora non so cosa succederà, però sicuramente Banega è un giocatore forte. Tra tutte le opportunità che c'erano in questi mesi abbiamo lavorato su quelle che potevano essere le ipotesi migliori a poco prezzo. Quante telefonate ho ricevuto da Yaya Touré? Neanche una. Non telefono mai ai giocatori sotto contratto", speiga il 'Mancio' ai microfoni di 'Radio Deejay'.

Il tecnico jesino, poi, conclude: "Resto all'Inter? Sì. Vanno avanti da mesi, mesi e mesi questi discorsi. Nuova proprietà? Ho parlato con Thohir qualche giorno fa, mi ha spiegato un po' la situazione. Prima però mai, non sapevo niente come tutti. Faccio l'allenatore, non aveva nessun motivo per chiamarmi e dire 'sto facendo questo'. L'importante è che resti l'Inter. Io non so niente, quando sarà tutto più chiaro vedremo. Le regole del Fair Play Finanziario ci sono sempre e vanno rispettate. Ci sono certi paletti relativi all'accordo che già abbiamo con l'Uefa".

O.P.




Commenta con Facebook