• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Benessere > Salute e Alimentazione, allarme Bisfenolo A: cosa rischiamo e come evitarlo!

Salute e Alimentazione, allarme Bisfenolo A: cosa rischiamo e come evitarlo!

In Italia c'è poca attenzione verso questa problematica, affrontata con un altro approccio in paesi come Francia, USA e Canada


A tavola (Getty Images)

03/06/2016 11:06

SALUTE ALIMENTAZIONE BISFENOLO A BPA CIBI / ROMA - L'attenzione verso i cibi - provenienza, lavorazione e conservazione - in questi ultimi anni è cresciuta molto da parte dei consumatori di tutto il mondo. Ma sono tanti gli aspetti che vanno attentamenti esaminati e qualcuno può pericolosamente essere trascurato.

Un servizio della trasmissione 'Dimartedì', in onda su 'La7', ha posto l'accento su un particolare problema: quello delle vernici utilizzate come rivestimento interno delle lattine e finalizzate all'evitare appunto che i metalli delle latte contaminino gli alimenti. Ma cosa c'è davvero in queste vernici? La peculiarità del cibo in scatola è che il rivestimento interno contiene BPA, altrimenti detto Bisfenolo A, che in America è stato classificato come uno dei 12 peggiori interferenti endocrini. Il problema con gli interferenti  endocrini è che sono collegati all'insorgenza di patologie come tumori alla prostata, tumori al seno, infertilità.

Nel nostro Paese, secondo il servizio, non c'è molta 'sensibilità' verso questo particolare problema, sicuramente più avvertito in Francia, Stati Uniti e Canada. Infatti, in Italia, non esiste una normativa che regolamentarizzi la concentrazione massima di tale sostanza. Essendo il bisfenolo A solubile in acqua, può accadere che venga assorbito dai cibi o bevande. Sarebbe quindi opportuno scegliere prodotti che riportino sulla confezione il logo 'BPA Free'. 

F.S.




Commenta con Facebook