• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Coppa Italia > VIDEO E FOTO CM.IT - Milan-Juventus, Poli: "Brocchi ha buone idee, ma ha bisogno di tempo"

VIDEO E FOTO CM.IT - Milan-Juventus, Poli: "Brocchi ha buone idee, ma ha bisogno di tempo"

Il centrocampista rossonero ha espresso tutta la sua amarezza per la sconfitta


Andrea Poli (Calciomercato.it)

22/05/2016 00:13

MILAN JUVENTUS COPPA ITALIA POLI POSTGARA / ROMA - Al termine di Milan-Juventus, decisa da un gol di Morata nei supplementari, Andrea Poli ha espresso tutta la sua amarezza a 'Rai Sport': "C’è rammarico, perché abbiamo fatto una buona partita. Non siamo riusciti a concretizzare il lavoro fatto, dovevamo essere più precisi. Non è stata una stagione positiva, se avessimo giocato tutte le partite con questo spirito, forse sarebbe stato diverso. È inspiegabile, la prestazione con la Roma è stata opaca e timorosa, oggi il Milan è stato tutt’altro. Il calcio è anche questo. Dovevamo chiudere in vantaggio il primo tempo, un episodio ci ha condannati. Brocchi è un allenatore con delle buone idee, ma ha bisogno di tempo. Oggi si è visto un Milan da cui ripartire, che ha fatto la partita, purtroppo non siamo riusciti a portare a casa il risultato. Oggi il Milan ha giocato da Milan, se l’avesse fatto con continuità staremmo qui a parlare di un altro piazzamento. Bisogna analizzare gli errori e avere pazienza. Qui ci sono le persone giuste per poter ricostruire un blocco importante. Ogni domenica scendiamo in campo con una maglia prestigiosa e le motivazioni dovrebbero essere naturali. Se vogliamo analizzare tutto quanto, siamo mancati nella continuità. Chi di dovere analizzerà tutto. Oggi non posso rimproverare niente alla squadra".

In seguito il centrocampista rossonero ha parlato in zona mista, dove era presente l'inviato di Calciomercato.it: "Ci è mancata precisione sotto porta, però oggi abbiamo dimostrato personalità e voglia di vincere. A tratti siamo stati superiori della Juve. In partite del genere contano gli episodi. Siamo stati poco precisi in attacco, ma molto propositivi. Siamo stati puniti solamente a 10 dalla fine. Il risultato sicuramente ci penalizza ma non possiamo rimproverare niente alla squadra. Se avessimo giocato sempre così staremmo parlando di un’altra stagione. Come si cura questa incostanza? Con la voglia e lo spirito di sacrificio. Quanto pesa questa sconfitta? Per molti di noi era la prima finale in carriera, ma ribadisco che ci sono persone all’interno del gruppo che vogliono far riportare il Milan dove merita: ora testa bassa e pedalare. Vedremo cosa succederà: per quanto mi riguarda credo che siano le basi per costruire un futuro importante e questa partita deve essere da esempio. Tutte le gare dovranno essere giocate così sempre".

 

D.G.




Commenta con Facebook