• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, non solo Banega: Mancini ridisegna il centrocampo

Calciomercato Inter, non solo Banega: Mancini ridisegna il centrocampo

Anche Yaya Touré e Soriano nell'agenda della dirigenza nerazzurra


Ever Banega ©Getty Images
Giorgio Musso (@GiokerMusso)

17/05/2016 13:58

CALCIOMERCATO INTER BANEGA CENTROCAMPO / MILANO - L'Inter si butta a capofitto sul calciomercato. L'obiettivo della dirigenza nerazzurra è chiaro: conquistare la qualificazione in Champions League, sfuggita in questa stagione con il quarto posto in campionato dietro a Juventus, Napoli e Roma. Il calciomercato Inter ha già registrato due certezze: la permanenza in panchina di Roberto Mancini, oltre all'arrivo alla Pinetina di Ever Banega.

Manca infatti solo l'ufficialità per il Nazionale argentino, che sarà nerazzurro all'indomani della finale di Europa League tra Siviglia e Liverpool. Il club di Thohir verserà nelle casse degli spagnoli la penale da 1,2 milioni di euro, con il giocatore pronto a firmare un contratto triennale. Altri due obiettivi per la mediana resterebbero Soriano e Yaya Touré, con quest'ultimo da sempre pupillo di Mancini ma con l'Inter però che non  vorrebbe svenarsi per il 33enne centrocampista ivoriano in uscita dal Manchester City. La società meneghina starebbe giocando al ribasso con i 'Citizens', come del resto anche per il centrocampista della Sampdoria, su cui avrebbe strappato un'opzione a gennaio dopo l'affare Eder: la valutazione di 15 milioni di euro, però, sarebbe ritenuta eccessiva dalla dirigenza interista, soprattutto vista la stagione non esaltante di Soriano.

Da decifrare anche le possibili cessioni nel reparto mediano della formazione nerazzurra, con i soli Medel e Kondogbia che sarebbero stati inseriti nella lista degli incedibili da Mancini. Brozovic, infatti, farebbe gola a diverse compagini inglesi (oltre al Real Madrid) e potrebbe fruttare un'importante plusvalenza a Thohir, mentre Felipe Melo avrebbe deluso le attese del trainer di Jesi e per questo potrebbe salutare Milano dopo una sola stagione.




Commenta con Facebook