• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Spalletti: "Secondo posto ancora difficile, ma che gol Nainggolan! Futuro Totti..."

Roma, Spalletti: "Secondo posto ancora difficile, ma che gol Nainggolan! Futuro Totti..."

Il tecnico giallorosso è ritornato sulla vittoria di ieri col Napoli


Luciano Spalletti ©Getty Images

26/04/2016 10:55

ROMA SPALLETTI NAPOLI SECONDO POSTO / ROMA - La Roma piega il Napoli 1-0 grazie a Nainggolan e riapre i giochi per il secondo posto. "Avevamo promesso che se avessimo vinto questa partita avrei fatto un giretto in radio...", si apre così il collegamento di Luciano Spalletti sulle frequenze della radio ufficiale giallorossa dove ha avuto modo di parlare del successo di ieri e di tutte le altre news Roma

MOMENTO - "Più speranza o rammarico? Dipende da cosa ti rivolgi con i pensieri. E' chiaro che qualche punto in qualche partita abbordabile l'abbiamo perso però abbiamo portato a casa dei punti anche da alcune trasferte difficili. Corretto guardare avanti e cercare di fare il massimo, anche se è difficile".

ROMA-NAPOLI - "Ottima prestazione difensiva ieri, ma ci metterei anche qualche occasione che abbiamo avuto anche noi altrimenti sembra che abbiamo rubato la partita. Si è giocato a ritmi altissimi, in una partita molto tattica tra due squadre che sanno fare bene entrambe le fasi. Pochi tiri in porta vuol dire che le difese hanno lavorato bene, che i giocatori hanno pressato alto e fatta densità in linea difensiva. Szczesny ha fatto due grandi interventi, ma anche Salah ha avuto un'occasione nel primo tempo, Maicon ha fatto una bella discesa e ci sono state altre occasioni importanti. Quelle in cui si è vista la parate e gli interventi sono state di più nel secondo tempo".

DECISIONI ORSATO - "Ieri avevamo tutti internazionali e quindi ci avevano dato un segnale corretto. Di Liberatore è stato eccezionale a segnalare quel fuorigioco di Callejon. Qui si vede la qualità dei nostri direttori di gara, dei nostri assistenti di linea... in Italia abbiamo i migliori, c'è poco da fare. Orsato era stato criticato contro l'Inter, mi sembra, però io lo ribadisco: l'ho avuto tante volte e non regala niente a nessuno. Ce l'ho avuto anche in Europa allo Zenit quando persi per rigore allo scadere che ci fece perdere".

GOL NAINGGOLAN - "Questo gol l'ha meritata un'esultanza del genere. Ci sono stati 26-27 passaggi consecutivi dove poi è stata lavorata questa palla da parte di tutti, da Salah, Maicon... da Totti che ha messo questa carezza sopra la linea difensiva e poi Nainggolan che l'ha messa dove Reina non poteva arrivare. Fare una giocata così al 90esimo evidenzia la qualità mentale della squadra. Non è capitato spesso di segnare dopo 26-27 passaggi utili". 

TOTTI - "Si è meritato di giocare di più, ma anche ieri le situazioni come il doppio infortunio mi hanno costretto a tenere di più dei giocatori. Anche ieri ha fatto vedere le sue qualità, ha fatto dei contrasti, si è messo nella posizione giusta, anche se il tempo non lo ha aiutato è stato della partita e ha saputo dare il suo contributo importante".

CALCIOMERCATO: FUTURO TOTTI - "Ancora un giocatore da Roma? Secondo me sì, secondo me gioca ancora con la Roma...". 

GENOA - "Non vedo perché debbano abbassare la concentrazione, anzi... il fatto che verrà la Roma dovrebbe dargli degli stimoli in più e ci saranno ancora più insidie. Avremo sempre di più avversari che vorranno confrontarsi con noi perché li stimoleremo a sfidarci per il nostro nome e il nostro gioco".

D.G.




Commenta con Facebook